Le mucche in aiuto alla dipendenza dal gas estero

ROMA - Coldiretti ha presentato il progetto nei giorni scorsi, in occasione della giornata conclusiva del XX Forum Internazionale dell’Agricoltura e dell’Alimentazione. Si tratta del primo distributore di biogas per il rifornimento delle auto a metano, un carburante green che usa l'allevamento delle mucche. A realizzarlo è l’azienda agricola Bosco Gerolo, a Rivergaro, in provincia di Piacenza, dove le mucche danno il loro contributo alla riduzione della dipendenza dal gas estero. Come? “I liquami e il letame prodotti in stalla dalle mucche -spiega Coldiretti- vengono mescolati ai residui della lavorazione dei cereali per l’alimentazione degli animali, dalla paglia agli stocchi di mais, e messi a fermentare in un impianto che somiglia a una sorta di grande pentola a pressione. Il gas prodotto viene quindi trasferito in un impianto di upgrading dove viene completamente purific...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Economia

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

msc wartsila
Economia

Crisi Wartsila, trovata l’intesa con MSC

TRIESTE – Dopo due giorni di intense trattative, è stato raggiunto un accordo tra Wartsila e MSC che delinea il percorso per la reindustrializzazione del sito di Trieste, garantendo la…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar