“Le navi mettono in rete l’economia dell’Italia”

navi
ROMA - “Le nostre navi mettono in rete l’economia dell’Italia e possono essere considerate il patrimonio liquido del nostro Paese, come lo ha definito il premier Conte alla nostra Assemblea”. Queste le parole del presidente di Confitarma Mario Mattioli, intervenuto alla riunione della IX Cabina di Regia per l’Italia Internazionale. “In questi mesi -ha proseguito- le nostre navi non si sono mai fermate nonostante le grandi difficoltà e la grande sofferenza che soprattutto i nostri marittimi stanno ancora affrontando e per il rimpatrio dei quali stiamo lavorando con il ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione. Confitarma assicura la piena collaborazione alla rete diplomatica e consolare nei più dei 70 Paesi dove si registrano incredibili misure contro l’...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Shipping

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

emanuele grimaldi
Shipping

Emanuele Grimaldi resta alla guida dell’Ics

LONDRA – Dopo essere stato nominato primo italiano alla presidenza dell’International Chamber of Shipping (Ics), Emanuele Grimaldi viene riconfermato alla guida per altri due anni. Lo ha deciso all’unanimità l’assemblea…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar