“Liste di prescrizione” per i Tir

Governo esclude
GENOVA - Al via le "liste di prescrizione" per i Tir. Così Trasportounito definisce la decisione di non prevedere un rimborso delle accise per i mezzi Euro 3 ed Euro 4, neanche dopo la crisi causata dalla pandemia. A nulla, infatti,  sono valsi gli appelli di un rinvio post-Covid, né tanto meno quelle di ricorrere alla gradualità del rimborso, Fatto sta che in Italia, da domani, primo Ottobre, i veicoli industriali motorizzati Euro 3 non potranno più recuperare una parte delle accise sul gasolio acquistato (circa 214 euro per mille litri di carburante). Medesima sorte toccherà agli Euro 4 dal prossimo Gennaio 2021. Tutto ciò all’insegna di un’ecologia che troppo spesso viene interpretata come un mantra, mascherando interessi particolari che sovente, solo in Italia, trovano facile ospitalità: non lontano dai nostri confini, un Paese come la Francia, attraverso l’ultima circolare (3 Giugno 2020) in materia di recupero parziale della Ticpe (accise francese), ha dato indicazioni d...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Trasporto

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

strade autostradali Di Pasquale conftrasporto 20 milioni
LogisticaTrasporto

Strade liguri: cambio di gestione

TORTONA – Novità sulle strade liguri per quel che riguarda la concessione di alcuni tratti autostradali. Nello specifico Concessioni del Tirreno (CdT) subentra a Salt nella gestione delle tratte A12 Sestri…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar