Livorno e Piombino, due porti che puntano sul trasporto via ferro

PIOMBINO - La presenza di RFI a Piombino, in occasione del convegno organizzato presso il Comune in collaborazione con l'AdSp MTS sul tema “Le interconnessioni ferroviarie e la ZLS per il rilancio territoriale di Piombino”, è stata utile per snocciolare numeri importanti sugli interventi che sono in cantiere sul territorio toscano e per quanto concerne gli scali labronici. "Abbiamo raccontato quello che sono un po' gli investimenti che abbiamo in Regione Toscana: stiamo parlando di oltre 13 miliardi di euro, di cui 8, 8 miliardi e 300 milioni finanziati - puntualizza l'Ing. Vincenzo Macello, Vice Direttore Generale Operation di Rete Ferroviarie Italiane  - Dal potenziamento della Pistoia - Lucca, al sottoattraversamento per l'Alta Velocità di Firenze, al raddoppio de...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Logistica

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

nola
Logistica

Interporto Nola: comincia bene il 2024

NOLA – L’Interporto di Nola continua a crescere in tema di intermodalità. Dopo la stasi dello scorso anno e dei primi mesi 2024, sono stati attivati, e poi anche potenziati,…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar