Connect with us

Porti

Lo scalo giuliano ha un nuovo partner europeo

Accordo tra Friulia e Duisport per il 15% delle quote dell’Interporto triestino

Vezio Benetti

Pubblicato

il giorno

TRIESTE - Lo scalo giuliano ha oggi un nuovo partner europeo. È stato sottoscritto a Trieste da Erich Staake, Ceo Duisport (la società che gestisce il porto tedesco di Duisburg), Federica Seganti, presidente della  finanziaria della Regione FVG Friulia e Zeno D’Agostino, presidente dell’Autorità  di Sistema portuale del mare Adriatico orientale, l’accordo per l’ingresso della Duisburger Hafen AG (Duisport) nel capitale sociale dell’Interporto di Trieste, come socio di minoranza con il 15% delle quote azionarie. Garante dell’accordo, l’Autorità di Sistema portuale del mare Adriatico orientale, nella figura del presidente Zeno D’Agostino. Presente anche Graziano Pizzimenti, l’assessore regionale alle infrastrutture e territorio. Lo scambio delle quote societarie dell’Interporto di Trieste da Friulia a Duisport porta oggi la finanziaria regionale a detenerne il 31,99% (dal 46,99% dell’assetto societario precedente) e Duisburger Hafen AG a entrare nella compagine azionaria con il ...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Porti

Il porto di Ravenna vola a Gennaio 2021

Crescono i traffici rispetto allo stesso mese dello scorso anno

Avatar

Pubblicato

il giorno

Ravenna port diga zaccagnini Smart port award
RAVENNA – Ottimistica la controtendenza della movimentazione delle merci nel mese di Gennaio nel porto di Ravenna che ha registrato nel complesso 1.915.268 tonnellate, in crescita del 4,1% (75.439 tonnellate in più) rispetto al mese di Gennaio 2020. Gli sbarchi e gli imbarchi sono stati, rispettivamente, pari a 1.620.808 (+2,6%) e a 294.460 (+12,8%) tonnellate. Se a Gennaio dello scorso anno le merci secche (rinfuse solide, merci varie e unitizzate) erano un 4,5% in meno, quest'anno se ne registrano 1.552.687 tonnellate (66.761 mila in più) e, nell'ambito delle stesse, le merci unitizzate in container presentano un calo del 9,2% (169.983 tonnellate, con 15 mila tonnellate in meno) mentre le merci su rotabili del 5,7% (111.478 tonnellate, quasi 7 mila tonnellate in meno). Crescono anche i prodotti liquidi che con una movimentazione pari a 362.581 tonnellate hanno registrato un aumento del 2,5%. Ma il trend positivo del pr...
Continua a leggere

Porti

Sequestrata area sul Molo sud a Palermo

Monti: “Processo lento ma deciso e forte per il ripristino della legalità in ambito portuale”

Avatar

Pubblicato

il giorno

palermo il porto di Palermo molo sud
PALERMO - Dopo un anno di lavoro in collaborazione con la Capitaneria di porto, è stata sequestrata un’area sul Molo sud del porto di Palermo per il mancato sgombero da parte dell’ex concessionario, nonostante le ripetute sollecitazioni dell’AdSp dettate delle numerose irregolarità commesse. “Si è finalmente chiusa una spiacevole vicenda che l’Authority, assieme alla Capitaneria di porto, ha seguito a lungo” ha commentato il presidente dell'AdSp Pasqulino Monti. “Un processo lento ma deciso e forte per il ripristino della legalità in ambito portuale, per l’affermazione del rispetto delle norme e della funzione pubblica, che rientra in una più ampia azione di revoca di concessioni, impostata fin dall’inizio del mio mandato. Abbiamo mostrato ancora una volta attenzione al legittimo uso del demanio marittimo, secondo inderogabili pri...
Continua a leggere

Porti

Traffici ro-ro e ro-pax in Darsena Toscana: per il Tar si può

La contesa ha visto opporsi Ltm e AdSp mar Tirreno settentrionale

Avatar

Pubblicato

il giorno

#Livorno operativo livorno porto 2000 tar
LIVORNO – Una sentenza scaturita dall’esame di una serie infinita di atti e provvedimenti, alcuni osticamente complessi, come quella pubblicata ieri con il numero 316/2021 dalla seconda sezione del Tar di Firenze, almeno nel caso in esame, interviene a sfatare certe teorie sui giudici fannulloni. La contesa, che ha visto opporsi la società terminalista livornese Ltm e l’AdSp del mar Tirreno settentrionale unitamente, in qualità di parti cointeressate alle società Seatrag Autostrade del Mare srl, Grimaldi Group spa, Grimaldi Euromed spa (non costituite) e Sintermar Darsena Toscana - Sdt srl, riguardava una sequela inusitatamente complessa ed articolata di provvedimenti, in modo particolare l'oc...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi