Marittimi: Parigi cambia le norme

MILANO - In un comunicato stampa della Star Comunicazione, giunto in redazione si evidenziano le prese di posizione di Francia e Grecia a favore dei marittimi nazionali. L'iniziativa rientra nel progetto #SalviamoilFuturo. Francia e Grecia voltano pagina, per quello che riguarda il Registro internazionale marittimi: solo marittimi comunitari e, segnatamente, francesi e greci, sulle navi che trasportano passeggeri su rotte infra-comunitarie; riserva assoluta di equipaggi nazionali (o comunitari) sulle rotte del cabotaggio nazionale, sui rimorchiatori e sui mezzi portuali e sui pescherecci. Per quanto riguarda la Francia, la percentuale di extracomunitari che potranno essere imbarcati sulle navi da crociera (alle quali viene riconosciuta una forte libertà di azione), sui mezzi offshore e sulle unità cargo impegnate in traffici internazionali dovranno essere frutto di un decreto del ministero competente c...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Shipping

Articoli correlati

Nessun risultato trovato.

Potrebbe interessarti

EDGE
Shipping

Una joint venture EDGE-Fincantieri

ROMA – Nasce una nuova joint venture tra EDGE, uno dei principali gruppi mondiali di tecnologia avanzata e difesa, che deterrà una partecipazione del 51% e Fincantieri che si occuperà…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar
grendi