Connect with us

Shipping

Mattioli: maggiore attenzione al settore marittimo

Da parte del nuovo Governo

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

maggiore attenzione al settore cnel
ROMA - Il presidente di Confitarma, Mario Mattioli, esprime l'auspicio degli armatori italiani che il nuovo Governo dedichi maggiore attenzione al settore marittimo, così importante per l'economia nazionale. “In questo delicato momento per il Paese, a nome della Confederazione Italiana Armatori, che ho l’onore di presiedere, richiamo l’attenzione  sull’esigenza di dare una governance dedicata al comparto marittimo in grado di dare un maggior slancio all’economia del mare - scrive Mario Mattioli in una nota - da sempre una risorsa fondamentale per il Paese, che oggi con oltre 33 miliardi di euro di beni e servizi prodotti, rappresenta il 2% del Pil nazionale complessivo e dà lavoro a quasi 500mila persone". "La parte prevalente dell’economia del mare ruota attorno al trasporto marittimo di merci e passeggeri, ed è quindi imperativo preservare e rafforzare la competitività della flotta mercatile di bandiera italiana”. “Un organismo ded...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shipping

“Il rispetto delle leggi vale anche per navi e porti”

E’ obbligo far attraccare negli scali nazionali navi da crociera italiane

Avatar

Pubblicato

il giorno

Il rispetto delle leggi
GENOVA – “Il rispetto delle leggi deve valere anche per navi e porti, scrive Gian Enzo Duci presidente di Federagenti. Il Paese si sta faticosamente abituando a ottemperare anche a norme che violano la libertà personale. Ma pretendere anche di violare quelle norme eccezionali che sono state messe a punto proprio per affrontare l’emergenza virus anche in settori delicati come quello marittimo, va davvero oltre ogni anche pur vaga concezione dello Stato di diritto”. A intervenire direttamente sul tema delle navi da crociera battenti bandiera italiana alle quali diverse istituzioni locali, per altro non competenti sulle tematiche marittime, vorrebbero vietare l’attracco nei porti italiani, è il presidente di Federagenti, Gian Enzo Duci, che fa eco al recente appello alla solidarietà lanciato dall’ammiraglio comandante del Corpo delle Capitanerie di porto, Giovanni Pettorino, e alla ribadita necessità di riportare a casa i marittimi e i passeggeri italiani imbarcati sulle navi da cro...
Continua a leggere

Shipping

Assicurazione Covid-19 per agenzie marittime

Federagenti sottoscrive polizza per dipendenti agenzie marittime e uffici brokeraggio

Avatar

Pubblicato

il giorno

assicurazione
GENOVA - Nuova assicurazione Covid-19 per tutti i dipendenti delle agenzie marittime e degli uffici di brokeraggio. L’Ente Bilaterale Nazionale tra la Federagenti e le organizzazioni sindacali, ha infatti sottoscritto venerdì scorso la polizza assicurativa Covid-19 con Unisalute per la copertura di tutti i dipendenti delle agenzie marittime e degli uffici di brokeraggio aderenti a Federagenti e iscritti regolarmente all’Ente. La copertura assicurativa prevede una diaria di 100 euro al giorno in caso di ricovero, una quota una tantum di 3000 euro all’atto delle dimissioni dall’ospedale e una serie di servizi di assistenza post ricovero per il dipendente e per la sua famiglia. Il presidente Massimo Proglio ha fatto presente che i dipendenti di queste categorie godono già di un’assistenza sanitaria prevista dal contratto di lavoro attraverso al Cassa Mutua, che copre parte delle necessità sanitarie dei dipendenti comprese una quota delle cure dental...
Continua a leggere

Shipping

Uiltrasporti: anche i marittimi nella tempesta

Il Governo metta risorse economiche specifiche per il settore

Avatar

Pubblicato

il giorno

Endurance

ROMA - Anche i marittimi figurano tra i lavoratori messi in cri dall'attuale emergenza sanitaria, così come hanno evidenziato il segretario generale, Claudio Tarlazzi, e il segretario nazionale, Paolo Fantappiè, della Uiltrasporti: “Siamo molto preoccupati per le navi ferme nei porti a causa dell’emergenza sanitaria Covid-19, che hanno messo a terra migliaia di marittimi, molti dei quali non coperti dagli ammortizzatori sociali previsti dagli ultimi decreti della Presidenza del Consiglio”.

I due rappresentanti sindacali, inoltre, sostengono che “è urgente un segnale preciso del Governo, che metta risorse economiche specifiche per il settore marittimo già a partire dal prossimo decreto legge di Pasqua, con un pacchetto che copra tutti i marittimi oggi senza lavoro, rifinanziando il Fondo Solimare la cui dotazione attuale è insufficiente, ed individuando aiuti specifichi per coloro che non ne potranno usufruire, senza escl...

Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi