Messa in mora CE per inazione nei confronti dell’Austria

ministra al brennero austria divieto di guida notturna
ROMA - Intrapresa un’azione di messa in mora della Commissione Ue per inazione nei confronti dell’Austria, sul tema già dibattuto dei diversi divieti imposti unilateralmente dal Tirolo. È quanto hanno chiesto le Associazioni dell’autotrasporto italiano Anita, Fai e Fedit ad un team legale, decisione presa a maggior ragione dopo la diffusione di un documento riservato predisposto nel Dicembre scorso dalle Direzioni Generali dei Commissari Ue del mercato interno, dei trasporti e dell’ambiente, che invitava la Commissione ad avviare una procedura d’infrazione nei confronti dell’Austria, cosa che non è avvenuta. Si è così optato per un’azione decisa verso la Commissione, rafforzata anche dai recenti pareri formulati da esperti di diritto comunitario sui vigenti divieti “settoriale” e “notturno” in Tirolo, che dimostrano la presunta fondatezza della violazione del ...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Trasporto

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

PHARMA TRADE LANE
Trasporto

Una “Pharma Trade Lane” tra Roma e il Brasile

FIUMICINO – Una Pharma Trade Lane, una “via commerciale farmaceutica certificata”, a servizio del settore e delle rispettive industrie localizzate nei reciproci bacini di utenza. È la base del Memorandum…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

conemar
grendi