Minacciato il blocco dei porti in Nigeria

LAGOS - Il sindacato dei lavoratori portuali della Nigeria ha minacciato uno sciopero a oltranza che potrebbe bloccare gli scali marittimi del grande paese dell’Africa occidentale. «L’Unione dei lavoratori marittimi della Nigeria (Mwun) ha minacciato di ritirare tutti i propri membri dai porti marittimi a livello nazionale se il governo federale non condurrà riparazioni d’emergenza su tutte le strade di accesso» agli scali, «specialmente» in quello di Apapa a Lagos, «entro lunedì 5 Febbraio», riferisce il sito del quotidiano nigeriano ”This Day” sintetizzando una dichiarazione del sindacato. «Uno sciopero del Mwun in effetti può paralizzare le operazioni portuali a livello nazionale», ricorda il sito che, citando il comunicato, sottolinea come la minaccia sia di continuare lo sciopero «fino a che queste due richieste non verranno soddisfatte». L’esplicito riferimento è alla riparazione di buche delle strade che hanno causato la morte di due componenti del sindacato sulla Osho...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Genova progetti commissione
Porti

Mit: via alla commissione ispettiva per Genova

ROMA – Come era stato annunciato all’indomani dello scoppio dello scandalo Liguria, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha formalizzato in queste ore l’istituzione di una commissione ministeriale “che…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar