Connect with us

Logistica

Napoli e Salerno: presentato studio su linee marittime veloci

Frutto della collaborazione tra l’AdSP del Mar Tirreno Centrale e l’Università degli Studi di Salerno.

Avatar

Pubblicato

il giorno

Napoli e Salerno: presentato studio su line marittime veloci., nave all'ormeggio
SALERNO - Presso l’Aula Gabriele De Rosa dell’Università degli Studi di Salerno, si è tenuta una conferenza sulle linee marittime veloci in Campania, l’iniziativa è tesa ad illustrare i primi risultati di uno Studio di prefattibilità sui collegamenti marittimi veloci nei golfi di Napoli e Salerno, frutto della collaborazione tra l’AdSP del Mar Tirreno Centrale e l’Università degli Studi di Salerno. Una collaborazione formalizzata con l’Accordo Quadro del 2017 nell’ambito del quale, oltre al suddetto studio, è stato attivato il Master di I livello in Economia del Mare, Logistica e Turismo (EMALT). Lo studio verifica le ipotesi di attivazione di 4 linee veloci, due nel golfo di Napoli e due nel golfo di Salerno, partendo dai punti di forza e di debolezza delle esperienze pregresse (Metrò del Mare) ed in corso (Cilento Blu ed Archeolinea). La metodologia ha previsto un confronto con gli operatori del settore e con le istituzioni, una serie di s...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Logistica

Autostrada A19, Musumeci richiama l’Anas

«È inconcepibile e irriguardoso che, per l’ennesima volta, l’Anas dimostri di non avere rispetto per la pazienza dei siciliani».

Avatar

Pubblicato

il giorno

Autostrada A19, Musumeci richiama l'anas, una foto dell'incidente con una luga fila di camion
PALERMO - In Merito ai recenti disservizi lungo il percorso alternativo all'autostrada  A19, non usa mezzi termini il presidente della Regione Nello Musumeci nel commentare il caos determinatosi «È inconcepibile e irriguardoso che, per l'ennesima volta, l'Anas dimostri di non avere rispetto per la pazienza dei siciliani». Il percorso alternativo all'autostrada  A19, è un tragitto obbligatorio per i mezzi pesanti, dopo che il viadotto Cannatello è stato considerato a rischio crollo. Il protrarsi delle operazioni di soccorso di un tir, andato fuori strada, ha costretto mercoledi, decine di altri autisti a passare la notte all'addiaccio. «Le nostre autostrade - sottolinea il governatore- continuano a cadere a pezzi nella impotenza di chi dovrebbe assicurarne la piena efficienza. Ho grande rispetto per i vertici sic...
Continua a leggere

Logistica

Comparto ferroviario ricerca 3.000 macchinisti

Gts e Rail Academy avviano collaborazione per la formazione

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

Comparto ferroviario
ROMA - La domanda di mercato del comparto ferroviario, soprattutto delle imprese cargo, evidenzia il bisogno di figure specializzate e in particolar modo quelle di macchinisti. Solo in Italia, sono circa 3000 i macchinisti di cui avrà bisogno il comparto per i prossimi tre anni. Investire nella formazione come risposta alla domanda, sempre più alta, di macchinisti ferroviari è quindi necessario. A tale proposito, il gruppo GTS, operatore europeo del trasporto intermodale delle merci, annuncia la collaborazione con Rail Academy, finalizzata alla formazione di nuove risorse per l’attività di conduzione di treni e locomotori. Rail Academy è un centro di formazione riconosciuto dall'Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie (ANSF) che organizza, gestisce ed eroga corsi di alta formazione professionale in ambito ferroviario. “Anche noi di GTS - dichiara il Ceo Alessio Muciaccia
Continua a leggere

Logistica

Cirlce al Pakistan Trade Facilitation Project

Facilitare importazioni, esportazioni e transiti degli scambi commerciali

Giulia Sarti

Pubblicato

il giorno

Pakistan Trade Facilitation Project
GENOVA – La società Circle, specializzata in prodotti per l’automazione e per la digitalizzazione della supply chain prenderà parte al Pakistan Trade Facilitation Project, assegnato dalla Banca Mondiale, con un finanziamento di circa 40.000 euro. In qualità di firmatario del contratto di facilitazione del commercio del WTO, il Pakistan ha creato una National Single Window (NSW) nel 2017 in conformità alle linee guida UNECE/UNESCAP. L’obiettivo del progetto è quello di facilitare importazioni, esportazioni e transiti degli scambi commerciali, oltre a migliorare le politiche e i coordinamenti fra le agenzie di frontiera. La NSW rappresenta un notevole passo in avanti rispetto all’attuale gestione basata su 44 diversi dipartimenti governativi che regolano il commercio del Pakistan. Stando al rapporto della Banca Mondiale, il sistema produttivo pachistano sostiene oltre 400 milioni di dollari di costi annui addizion...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi