Nel 2018 a Napoli oltre un milione di crocieristi

NAPOLI - «Le previsioni di incremento delle crociere per il 2018 sono quelle che mi aspettavo e sarà un percorso che proseguirà nel 2019 e nel 2020 perché l’arrivo di nuove navi ci consentirà di ricominciare a crescere». Lo ha dichiarato il presidente dell’Autorità di Sistema portuale del Mar Tirreno centrale, Pietro Spirito, commentando lo studio di Risposte Turismo (che abbiamo pubblicato ieri, ndr), relativamente alla crescita del settore crocieristico a Napoli per la fine dell’anno in corso. «Napoli - ha aggiunto Spirito - deve affrontare un percorso di ulteriore crescita e deve guardare quindi a un aumento in prospettiva di toccate nave e approdi, per questo bisognerà cominciare a ragionare sul tema dell’allungamento delle banchine del terminal crociere». «I fari - ha spiegato il presidente - sono ora puntati sul porto di Salerno per i dragaggi che ci permetteranno di sfruttare appieno la nuova stazione marittima di Zaha Hadid. Salerno non ha un pescaggio adeguato ma l...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

“Tavolo del mare” grimaldi
Porti

La risposta del Gruppo Grimaldi sul Tdt

NAPOLI – Dopo la giornata di oggi che ha visto il confronto dell’organo di partenariato dell’AdSp, richiesto dalle segreterie Filt Cgil, Uiltrasporti e Fit Cisl, e lo scontento dei lavoratori…
portuali
Porti

Tavolo di partenariato AdSp Mts, senza Tdt

LIVORNO – Riunione del tavolo di partenariato a Palazzo Rosciano oggi, per discutere della situazione che nelle ultime settimane ha animato gli animi dei lavoratori portuali, dopo lo scalo di…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar