Nel 2022 altri 10 miliardi per il Pnrr

Draghi Recovery Fund 2022
ROMA - Grazie al Pnrr si rafforza la manovra del Governo con una dotazione di altri 10 miliardi nel 2022, fondi messi subito a disposizione per attuare i progetti del Piano stesso. La dotazione del fondo, istituito dalla legge di bilancio del 2021, sale quindi a 50,307 miliardi rispetto ai 40,307 miliardi inizialmente previsti e anche per il 2023 le risorse subito disponibili aumentano dai 44,573 miliardi già previsti a 53,623 miliardi. L'aumento è stato introdotto nell'ultima bozza della manovra con il Fondo rotativo per l'attuazione del Next Generation Eu-Italia, che anticipa i contributi che nel tempo arriveranno dalla Unione europea alle verifiche dell'andamento del piano. “Il Pnrr -commenta il presidente Draghi all'assemblea Anci- è una straordinaria occasione di riforme e investimenti, e il successo del Piano è nelle vostre mani”. “Abbiamo già appr...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Economia

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

msc wartsila
Economia

Crisi Wartsila, trovata l’intesa con MSC

TRIESTE – Dopo due giorni di intense trattative, è stato raggiunto un accordo tra Wartsila e MSC che delinea il percorso per la reindustrializzazione del sito di Trieste, garantendo la…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar