Connect with us

Porti

Nessuna novità per i bacini livornesi

La struttura galleggiante fu dissequestrata più di un anno fa

Avatar

Pubblicato

il giorno

bacini
LIVORNO - Il tempo, si sa, vola e ai nostri giorni, in cui sembra volare perfino più veloce, non c’è cosa peggiore della sensazione che possa scorrere infruttuosamente. Come non pensare e tornare a riflettere sul fatto che il bacino galleggiante Mediterraneo giace pressoché abbandonato a fare la ruggine ormai da quasi tre anni privando Livorno di una risorsa tanto importante? E’ vero che il sequestro giudiziario seguito al luttuoso incedente del 25 Agosto del 2015 ha fatto la propria parte (e che parte!), ma è altrettanto vero che l’impianto fu dissequestrato più di un anno fa e che da allora di parole ne sono state spese anche troppe mentre di fatti non se ne sono visti troppo pochi. Meglio sarebbe dire nessuno. Si tratta di una vicenda che sta molto a cuore alla città, specialmente a quella parte sempre più ampia di essa stretta nella morsa della disoccupazione rispondendo alla quale, dalle colonne di una rivista da noi pubblicata alla fine dello scorso anno, l’ingegner Cors...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Porti

Rinnovo Ccnl dei lavoratori dei porti

A regime, aumento di circa 110 euro

Avatar

Pubblicato

il giorno

Tarlazzi marittimi rinnovo
ROMA - Sarà valido dal 1° Gennaio 2021 al 31 Dicembre 2023 il rinnovo del Contratto collettivo nazionale dei lavoratori dei porti.
“È un rinnovo contrattuale che riguarda circa 20 mila addetti -spiegano i segretari generali di Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti Stefano Malorgio, Salvatore Pellecchia e Claudio Tarlazzi- ai quali consegna un aumento a regime pari a 110 euro di cui 10 euro destinati al Fondo di accompagnamento all’esodo anticipato più un’una tantum di vacanza contrattuale pari a 300 euro per il periodo 2019-2020”.
“La firma del contratto è importante per l’intero settore che non si è mai fermato seppur coinvolto dagli effetti della pandemia. Un rinnovo, questo, che ancora di più afferma la centralità del Contratto collettivo quale strumento regolatorio dell’intero settore chiamato ad affrontare non poche sfide, a partire dalla rinascita economica italiana post pandemia”.
Continua a leggere

Porti

Aumento record nel porto di Brindisi

A Gennaio numeri in crescita negli scali dell’AdSp MAM

Avatar

Pubblicato

il giorno

aumento
BARI - Aumento record di merci nel porto di Brindisi e numeri in crescita in tutti gli scali dell'AdSp MAM nel mese di Gennaio. I report statistici riguardanti i traffici nei cinque porti del Sistema dell’Adriatico meridionale dimostrano che il 2021 è iniziato nel migliore dei modi, nonostante la pandemia ancora in corso abbia ridotto notevolmente spostamenti e interconnessioni, e il processo di decarbonizzazione avviato nella centrale Enel di Brindisi stia comportando un ridimensionamento importante del traffico merci. Le uniche flessioni sono registrate nel settore crocieristico (il settore dei viaggi è ancora bloccato per il Covid) e passeggeri (sono tuttora  in atto forti limitazioni negli spostamenti). In raffronto con lo stesso periodo del 2019, considerata l’anomalia rappresentata dal 2020, le tonnellate totali delle merci transitate nei porti di Bari, Brindisi, Manfredonia, Barletta e Monopoli aumentano del +27,8%. Nello specifico: ...
Continua a leggere

Porti

Comitato Venezia lavora: tornino le crociere

Appello al Governo per ripresa interlocuzioni sulla ripartenza

Avatar

Pubblicato

il giorno

comitato venezia lavora
VENEZIA - Forte presa di posizione del Comitato Venezia lavora sulla ripartenza delle crociere che nella città lagunare coinvolge oltre 4000 lavoratori del porto e le loro famiglie. “Le compagnie di crociera -spiegano- si stanno riorganizzando per ripartire, il tutto tenendo in debito conto l’andamento della pandemia. Lo stop di questi lunghi mesi ha infatti portato alla creazione di severi protocolli per la tutela della salute e della sicurezza per i passeggeri, gli equipaggi, gli operatori e tutte le comunità cittadine e portuali che operano con le navi da crociera e ospitano i viaggiatori. Questi protocolli, unici al mondo, possono essere resi operativi anche a Venezia garantendo la ripresa dei traffici in totale sicurezza”. Il primo passo auspicato dal Comitato è la ripresa delle interlocuzioni per la ripartenza del traffico crocieristico in Italia e a Venezia. “Interlocuz...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi