Nuovi alloggi per la Capitaneria a Gioia Tauro

alloggi
GIOIA TAURO - Il progetto esecutivo per gli alloggi di servizio della Capitaneria di Porto di Gioia Tauro mettono al centro della realizzazione efficientamento energetico, riduzione dei consumi elettrici e promozione di energie rinnovabili. Presentato in conferenza stampa dagli ingegneri Filippo Valotta ed Emanuele Miceli dello studio SIM Ingegneria, che ha vinto la gara dell’Autorità di Sistema portuale dei mari Tirreno meridionale e Ionio il nuovo edificio sarà realizzato in una superficie di sei mila metri quadrati all’interno dell’area portuale. Due i corpi di fabbrica, che comprenderanno dieci unità abitative di varie dimensioni, ed un blocco centrale multifunzione destinato ai servizi, il tutto per un totale di 3,5 milioni di euro con l’intera infrastruttura realizzata secondo i principi della certificazione NZEB (Nearly Zero Energy Building) che prevede autosufficienza e fabbisogno energetico pari allo zero,con la più alta catalogazione energetica prevista ...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar
grendi