Per l’Interporto di Trieste, un buon 2020

TRIESTE - Paolo Privileggio resta in carica come presidente e ad dell'Interporto di Trieste Spa fino all’approvazione del bilancio 2023. Così ha deciso l’Assemblea dei Soci che ha altresì approvato il bilancio d’esercizio 2020 e nominato il nuovo Consiglio di amministrazione. L'Interporto non si è mai fermato durante la pandemia rimanendo operativo con i servizi interportuali e garantendo la continuità della circolazione delle merci e dei beni di prima necessità, nonostante la chiusura sia di intere filiere industriali sia dei confini di Stati e Regioni. L’esercizio 2020, è stato comunque caratterizzato dagli effetti della pandemia Covid-19 e, nonostante il calo dei traffici internazionali e il fortissimo rialzo dei costi delle spedizioni marittime delle merci, la società ha chiuso con valore della produzione vicino agli 8 milioni di euro ed un utile d’esercizio di poco superiore ai 40.000 euro, che confermano la solidità dell’a...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar
grendi