Petroliera dalla Cirenaica verso l’Italia

IL CAIRO - Una petroliera battente bandiera di Singapore, la ”Maersk Prosper”, è salpata dal porto orientale libico di Zueitina «in rotta per l’Italia con 600 mila barili di petrolio greggio»: lo scrive il sito Al Wasat citando «una fonte della sicurezza del terminal» della stessa città portuale. Alla richiesta di un commento sull’informazione, Dario Cristiani, docente al Vesalius College di Bruxelles e analista per la Jamestown Foundation, ha ricordato che da poco più di un anno «i carichi di petrolio dall’est della Libia (...) sono tutti autorizzati anche dal NOC», la Compagnia petrolifera nazionale libica. «Quindi - ha aggiunto l’analista - il governo dell’est non sta provando a venderli al di fuori del quadro legale ”formale”, sebbene in Libia sia difficile parlare di un simile ”quadro”, come invece accadde verso la metà del 2016». Il generale Khalifa Haftar, l’uomo forte della Cirenaica, «ha preso il controllo dei terminal per le esportazioni alla fine 2016 nella zona del b...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Notizie dal mondo

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar