Piano cessione quote Autorità in «Porto 2000»

LIVORNO - «Sull’iter di dismissione delle quote di maggioranza della Porto 2000 non c’è stata, da parte dell’Authority, nessuna accelerazione sospetta, anzi, siamo in ritardo rispetto ai tempi previsti», così il presidente Gallanti ha sgombrato il campo da dubbi e polemiche durante il Comitato portuale di ieri.
«Già sette anni fa - ha aggiunto - il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti prefigurò l’ipotesi di una partecipazione non maggioritaria da parte dell’Autorità portuale nella società che gestisce le crociere a Livorno. Oggi noi ci stiamo muovendo esattamente in questa direzione».
La posizione dell’Autorità portuale è, secondo Gallanti, chiara e precisa: «Stiamo semplicemente dando esecuzione a quanto previsto dal Piano operativo triennale: la prima tappa prevede la scelta di un advisor indipendente che valuti in modo obiettivo sia il valore della società che quello del mercato di riferimento. Dopo di che procederemo alla indizione di una gara pubblica per la ...

Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Archivio

Articoli correlati

Nessun risultato trovato.

Potrebbe interessarti

Archivio

Porto Trieste hub lungo Via della Seta

TRIESTE – L’importanza dello scalo portuale di Trieste nell’ambito degli scambi internazionali e la valenza del sistema logistico del Friuli Venezia Giulia, sono stati alcuni dei temi affrontati nell’incontro tra…
Cfo moby 15 12 17
Archivio

Francesco Greggio nuovo Cfo Gruppo Moby

MILANO – Francesco Greggio è il nuovo Chief financial officer del Gruppo Moby. Si tratta – informa la compagnia – di una promozione dall’interno dal momento che Greggio è in…
Archivio

In comune a Trieste ambasciatore della Turchia

TRIESTE – L’ambasciatore di Turchia Murat Salim Esenli, inquesti giorni è aTrieste in visita ufficiale. Accompagnato dal console generale della Repubblica di Turchia a Milano Hami Aksoy, dal primo segretario…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

conemar
grendi