Pim: opererà fino al 2041 su oltre 120.000 mq

ZLS
PIOMBINO – Pim, Piombino industrie marittime, potrà operare fino al 2041, su una superficie totale di 120.370 metri quadrati, di cui 17.040 a mare. È quanto prevede l'accordo sostitutivo di concessione demaniale marittima, che completa l’iter avviato con l'atto di sottomissione già siglato dalle parti nel Settembre del 2016, firmato questa mattina dal presidente dell'AdSp del mar Tirreno settentrionale, Stefano Corsini e dai vertici di Pim. Alla società navalmeccanica costituita dalla genovese San Giorgio del porto e dalla livornese F.lli Neri, rappresentata dal presidente Piero Neri e dell'amministratore delegato Valerio Mulas, viene inoltre consegnata, un'area a terra di 22.615 metri quadri rispetto agli 80.715 metri quadrati già assegnati negli anni scorsi per la realizzazione di una prima parte degli ...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Porto Torres
Porti

Porto Torres: nuovo check point di security

PORTO TORRES – Entra ufficialmente in funzione a pieno regime, nello scalo di Porto Torres, il primo dei nuovi check point di security previsti, per alcuni dei porti di competenza,…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar