Connect with us

Porti

Piombino: Giani nominato commissario per il rigassificatore

Il presidente della Toscana: “Incarico di grande responsabilità e delicatezza. Interessi nazionali da inquadrare nel processo di rigenerazione della città”

Pubblicato

il giorno

Piombino
PIOMBINO - “E’ un incarico di grande responsabilità e delicatezza e ringrazio il presidente del Consiglio dei ministri Mario Draghi e il Governo per la fiducia che mi viene accordata. Affronterò l’impegno consapevole dell’importanza che assume di fronte ad una primaria esigenza di interesse nazionale, tenendo anche presenti le esigenze della comunità di Piombino e della Val di Cornia”. Il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, commenta così la nomina a commissario straordinario per i rigassificatori decisa dall’Esecutivo nazionale. Niente più ipotesi o rumors di corridoio:  le procedure per la prossima collocazione del terminal gas nell'area portuale di Piombino sono praticamente iniziate con l'investitura di Giani da parte del Governo. Che, assieme a Snam, alla luce dei rilievi tecnici compiuti nel...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Porti

Piombino, anche PIM preoccupata per il rigassificatore in porto

Il cantiere navale occupa parzialmente l’area dove dovrebbe ormeggiare la Fsru. Pioggia di richieste di chiarimenti a Snam

Pubblicato

il giorno

rigassificatore
PIOMBINO - Non si piega il fronte del no, composto da autorità locali, imprenditori e residenti piombinesi, che si oppongono completamente al progetto della nave Frsu, vale a dire il rigassificatore ormeggiato in porto. Come riporta anche Il Tirreno nell'edizione odierna (8/8), questo è il riassunto della posizione espressa dal Comune di Piombino che ha depositato la propria documentazione, un memorandum di dieci pagine, come richiesto dall'iter della conferenza dei servizi 'asincrona' aperta dal commissario straordinario Eugenio Giani.