Ponte Morandi: per autotrasporto danno 2 mln di euro al giorno

ROMA - Secondo una stima realizzata dall’Isfort per Conftrasporto-Confcommercio, che sarà presentata nel prossimo Forum Internazionale Conftrasporto di Cernobbio l’8 e 9 Ottobre, il danno economico per le sole imprese di autotrasporto determinato dal prolungamento dei percorsi di attraversamento del nodo di Genova per il crollo del ponte Morandi ammonterebbe a circa 600 mila euro ogni giorno. Se a tale danno, frutto della sommatoria dei maggiori costi delle deviazioni di percorso fatte dai veicoli in media transitanti sul ponte nei due sensi di marcia, si aggiungono le possibili ricadute negative sui tempi di percorrenza dei mezzi a servizio del porto e, più in generale, dei veicoli che transitano complessivamente lungo il nodo di Genova, l’incremento giornaliero di costi sale a circa due milioni di euro. “Nelle bozze di decreto circolate in questi giorni - spiega il vicepresidente di Confcommercio e Conftrasporto Paolo Uggè - le agevolazioni previste per le imprese vengono ri...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Trasporto

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Palermo-Catania-Messina
Trasporto

Fs potenzia la Palermo-Catania-Messina

TAORMINA – La cerimonia di oggi per l’avvio dei lavori sulla rete ferroviaria tra Taormina e Fiumefreddo, nell’ambito del potenziamento della tratta Giampilieri-Fiumefreddo sulla linea Palermo-Catania-Messina, parte integrante del Corridoio…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast