Porti di Roma e del Lazio

Civitavecchia
CIVITAVECCHIA - Al primo report trimestrale il network dei porti di Roma e del Lazio può dirsi soddisfatto con un percorso che sembra segnare la ripresa post pandemia iniziata già durante il 2021. I numeri parlano infatti di un traffico merci complessivo di 3.466.595 tonnellate con una crescita del 15,9% rispetto al primo trimestre dello scorso anno. Le merci liquide chiudono il periodo Gennaio-Marzo con un +9,5% e 859.797 tonnellate complessive, mentre quelle solide con un +18,1% per un totale di 2.606.798 tonnellate. Tra queste ultime, in crescita anche le categorie delle rinfuse solide con quasi 1 milione di tonnellate e delle merci varie in colli che, con un incremento di oltre l’11%, superano 1.600.000 tonnellate. In aumento del 2,6% anche il numero complessivo di accosti che passa da 493 a 506. “Continua l’inversione di tendenza del sistema portuale laziale con riferimento ai traffici del setto...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

estate
Porti

Estate a Piombino con presidio sanitario in porto

PIOMBINO – Rinnovata anche per quest’anno in previsione dell’estate la convenzione tra l’Autorità di Sistema portuale del mar Tirreno settentrionale e tutte le Associazioni del soccorso del Comune di Piombino…
Porti

Protocollo d’Intesa tra Alis e Assiterminal

ROMA – E’ stato siglato un importante protocollo di intesa tra Alis, Associazione logistica dell’intermodalità sostenibile, e Assiterminal, Associazione italiana terminalisti portuali, avente ad oggetto lo sviluppo congiunto di temi…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar