Porti italiani più competitivi grazie all’Adm

porti
BRINDISI - Va avanti l'iniziativa dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli per lo sviluppo dei processi di innovazione strategica che renda i porti italiani più competitivi, con un'opportunità per gli operatori economici di snellire le pratiche doganali con la presentazione anticipata delle dichiarazioni necessarie prima dell'arrivo della nave. Dopo aver avviato la sperimentazione in altri porti italiani, questa è stata la volta del porto di Brindisi. Il dirigente dell'ufficio delle Dogane della città, Vito De Benedictis ha infatti siglato con il comandante della Capitaneria di porto Fabrizio Coke il disciplinare di servizio per la sinergica attività di collaborazione per il controllo e monitoraggio del traffico marittimo nelle operazioni di sdoganamento in mare. Grazie ad avanzati strumenti informatici sarà assicurato il mo...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

espo award
Porti

ESPO Award 2024: nove i porti in gara

BRUXELLES – Sedicesima edizione per l’ESPO Award 2024 che premia i progetti di economia circolare nei porti europei. L’idea è nata nel 2009 per promuovere gli sforzi compiuti dai diversi…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar