Porto Nogaro: al via l’intervento per il cold ironing

porto nogaro
UDINE - La Regione Friuli Venezia Giulia ha sottoscritto un contratto di appalto per la realizzazione di un innovativo impianto di elettrificazione della banchina Margreth di Porto Nogaro, completato da un impianto fotovoltaico con relativo sistema di accumulo. L'opera, dal valore complessivo di 7,8 milioni di euro, vede un contratto specifico di 5.258.137,77 euro affidato al raggruppamento temporaneo di imprese Elettromeccanica Veneta srl e Nobile Impianti srl. L'annuncio arriva dall'assessore regionale alle Infrastrutture, che sottolinea come questo progetto faccia parte di un programma di investimenti infrastrutturali portuali, sinergici con il Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) e finanziati tramite il Piano Nazionale Complementare (PNC). Dopo l'aggiudicazione dei lavori lo scorso 29 marzo e la conclusione della fase progettuale nel 2023, i lavori a Porto Nogaro inizieranno nei prossi...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Porto Torres
Porti

Porto Torres: nuovo check point di security

PORTO TORRES – Entra ufficialmente in funzione a pieno regime, nello scalo di Porto Torres, il primo dei nuovi check point di security previsti, per alcuni dei porti di competenza,…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar