Connect with us

Porti

Presidio Alp davanti alla sede AdSp di Livorno

I lavoratori chiedono un incontro ai vertici dell’Authority

Avatar

Pubblicato

il giorno

LIVORNO - Sono in presidio davanti alla sede dell'Autorità di Sistema portuale del mar Tirreno centro settentrionale i lavoratori di Alp, Agenzia di lavoro portuale di Livorno, in attesa di un incontro con i vertici dell'Authority che dovrebbero riceverli a fine mattina. Lo stato di agitazione, è dovuto da una crisi aziendale che in pochi mesi ha visto praticamente dimezzare il numero dei turni richiesti. “Vogliamo spiegazioni sulla questione -spiega ai nostri microfoni Giacomo Pupi, Rsu-Alp- e un intervento sulle regole che gestiscono il mercato del lavoro in porto”. Regole definite dalla stessa legge sulle concessioni, la 84/94, che vede intrecciare l'intervento di tanti soggetti, che spesso causano sovrapposizioni nella manodopera. Dopo l'incontro, gli aggiornamenti. AGGIORNAMENTO DOPO L'INCONTRO La rappresentan...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Porti

Zes: delegazione cinese in visita a Bari

Porto e logistica fra i settori maggiormente attrattivi

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

visita a Bari

Porti

Sgombero delle aree Cantieri balsamo shipping e Damarin

Comunicazioni dall’AdSp Mam

Giulia Sarti

Pubblicato

il giorno

il bilancio Cantieri Balsamo Shipping
BRINDISI – Dopo le operazioni di sgombero d’ufficio delle aree demaniali marittime all'interno del porto di Brindisi, occupate “sine titulo” dai Cantieri Balsamo Shipping (CBS) srl e Damarin srl, eseguite ieri, 5 Dicembre 2019, il presidente dell'Autorità di Sistema portuale del mar Adriatico meridionale, Ugo Patroni Griffi rende noto che “tutti i proprietari delle imbarcazioni private depositate presso i suddetti cantieri devono provvedere con urgenza al ritiro delle stesse contattando l’ufficio Demanio di Brindisi di questa Autorità per concordare modalità e tempi del ritiro, fornendo preventivamente idonea documentazione circa l’effettiva titolarità”.
Continua a leggere

Porti

Gianluigi Aponte visita porto Gioia Tauro

Su invito personale del commissario Andrea Agostinelli

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

Gianluigi Aponte
GIOIA TAURO - Su invito personale del commissario straordinario dell’Autorità portuale di Gioia Tauro, Andrea Agostinelli, Gianluigi Aponte, patron di Msc, questa mattina ha fatto visita all’Autorità portuale e, subito dopo, al porto di Gioia Tauro. La presenza odierna dell’armatore ginevrino, alla guida, tramite la sua controllata TIL, di Med Center Container Terminal, è la chiara dimostrazione di quanto sia concreta la strategia adottata dal nuovo management per rilanciare lo scalo calabrese. Nel suo saluto alle Istituzioni il numero uno di Msc ha tenuto a sottolineare l’importanza del lavoro fatto fino ad oggi ed ha dichiarato: “L’intervento del Governo e del commissario straordinario Andrea Agostinelli – ha detto Aponte - sono stati fondamentali per la ripresa di Gioia Tauro ed io voglio dare loro merito, perché senza quell’operazione oggi io non sarei stato qui a festeggiare la rinascita del porto. Ora conto sulla collaborazione di tut...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi