Pressioni triestine per sbloccare finanziamenti

Trieste 31-05-13TRIESTE - Piattaforma logistica, avanti tutta anche sul secondo stralcio. Il Comitato portuale ha concordato nella seduta di mercoledì 29 Maggio, la necessità di fare pressioni a Roma per la predisposizione dell’ultimo decreto di sblocco per i 32 milioni di finanziamento del Cipe per la Piattaforma logistica e dato mandato alla presidente di far predisporre la richiesta di finanziamento da inviare al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Maurizio Lupi, per il secondo stralcio pari a circa 180 milioni di euro. «Sono già stata al ministero competente a Roma - ha sottolineato la presidente Marina Monassi - ma serve fare pressing congiunto per sbloccare definitivamente il progetto. Nel frattempo per tali motivi la procedura di gara non può essere conclusa e il termine di presentazione delle offerte è stato differito al 30 Ot...

Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Archivio

Articoli correlati

Nessun risultato trovato.

Potrebbe interessarti

Archivio

Porto Trieste hub lungo Via della Seta

TRIESTE – L’importanza dello scalo portuale di Trieste nell’ambito degli scambi internazionali e la valenza del sistema logistico del Friuli Venezia Giulia, sono stati alcuni dei temi affrontati nell’incontro tra…
Cfo moby 15 12 17
Archivio

Francesco Greggio nuovo Cfo Gruppo Moby

MILANO – Francesco Greggio è il nuovo Chief financial officer del Gruppo Moby. Si tratta – informa la compagnia – di una promozione dall’interno dal momento che Greggio è in…
Archivio

In comune a Trieste ambasciatore della Turchia

TRIESTE – L’ambasciatore di Turchia Murat Salim Esenli, inquesti giorni è aTrieste in visita ufficiale. Accompagnato dal console generale della Repubblica di Turchia a Milano Hami Aksoy, dal primo segretario…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar