Connect with us

Porti

Primo scalo a La Spezia della ”Milano Bridge”

La scorsa settimana sotto la neve all’ Lsct

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

scalo
LA SPEZIA - Scalo inaugurale per la porta contenitori ”Milano Bridge” al terminal di La Spezia la scorsa settimana, caratterizzata da neve e temperature sotto zero, che però non hanno impedito al La Spezia Container Terminal di iniziare immediatamente le operazioni, all’arrivo della nave in porto. Costruita nel 2018 dai cantieri Imabari di Hiroshima, in Giappone, la nave è stata consegnata alla compagnia “K” Line a Gennaio, ed immediatamente inserita sulla rotazione del servizio MD2, operato da THE Alliance, una delle quattro linee che collegano La Spezia all’Estremo Oriente. La ”Milano Bridge” ha una capacità di trasporto di 13.900 teu, una stazza di 150.706 tonnellate lorde, per 365 metri di lunghezza e 51 di larghezza. La nave è una delle sei portacontainer di classe ”M” costruite per la compagnia nipponica. In precedenza, il terminal spezzino del Gruppo Contship Italia aveva accolto altre unità gemelle di questa serie: ”Munchen Bridge”, ”Millau Bridge”, ”Manchester Brid...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Porti

I porti italiani non possono piú aspettare

Merlo: subito politica per il comparto marittimo

Avatar

Pubblicato

il giorno

i porti italiani
ROMA - I porti italiani non possono piú aspettare e, se – come è vero – un’importante potenzialità di ripresa dell’intero sistema economico nazionale transita proprio attraverso le banchine degli scali marittimi, è indispensabile che il Governo metta subito mano ai gravissimi problemi di gestione che paralizzano questo comparto e che, auspicabilmente, il ministro Giovannini, chiamato ad agire su tanti fronti, deleghi uno dei suoi Vice Ministri a seguire full time la politica marittimo-portuale del Paese. Secondo Luigi Merlo, presidente di Federlogistica-Conftrasporto, la situazione di “degrado”, nella governance di gran parte dei porti italiani, li sta inesorabilmente spingendo verso una situazione di stallo e quindi di perdita di competitività. “Gran parte delle Autorità di Sistema portuale – sottolinea Merlo – si limitano alla gestione ordinaria perchè ancora in attesa della nomina del presidente, due Autorità sono da commissariare e il caso di Gioia Tauro, il porto che più ...
Continua a leggere

Porti

Piano regolatore del porto di Crotone

Riunione nella sede della Capitaneria di porto

Avatar

Pubblicato

il giorno

porto di Crotone
CROTONE - Per discutere delle proposte di variante al Piano regolatore del porto di Crotone si è tenuta, questa mattina, una riunione nella sede della Capitaneria di porto di Crotone, indetta dal commissario straordinario dell’Autorità portuale di Gioia Tauro, Andrea Agostinelli, e ospitata del comandante della Capitaneria di Porto di Crotone, Vittorio Aloi. Presenti all'incontro, anche, il segretario generale Pietro Preziosi, la responsabile del settore legale Simona Scarcella, il dirigente delle Aree Periferiche, Giovanni Piccolo, e la dirigente dell'Area Tecnica Carmela De Maria. Hanno preso parte all'incontro l’on. Elisabetta Maria Barbuto e l’on. Sergio Torromino, il sindaco di Crotone Vincenzo Voce, insieme all’assessore comunale all’Urbanistica, Ilario Sorgiovanni
Continua a leggere

Porti

Ristrutturazione mercato ittico del porto di Ancona

Giampieri: nuovo passo per rinnovamento dello scalo

 

Avatar

Pubblicato

il giorno

ristrutturazione
ANCONA - Per la ristrutturazione dell’edificio demaniale del mercato ittico del porto di Ancona sono state presentate dodici offerte all’Autorità di Sistema portuale del mare Adriatico centrale. Il mercato ittico rappresenta un luogo simbolo dell’economia e del lavoro portuale e della città, che si trova al Mandracchio, affacciato sul mare, con vista sulla Mole Vanvitelliana e su tutto lo scalo. Su questa struttura, dove si commercializza pesce all’ingrosso e che è nato nel 1948 dalla creatività di uno dei più importanti architetti del Novecento italiano, Gaetano Minnucci, l’Autorità di sistema portuale sta compiendo un percorso di rinnovamento, per trasformarla in uno spazio moderno e funzionale alle necessità del mondo della pesca e della città di Ancona, con un progetto di ristrutturazione che è stato approvato a metà dicembre in via esecutiva. Ieri la scadenza del bando di gara per partecipare alla realizzazione dell’intervento che, dall’avvio dei lavori presumibilmente a lug...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi