Cordoglio di Conti per la scomparsa di Federico Sgherri

LIVORNO - Profondo cordoglio ha destato in città, la scomparsa di Federico Sgherri, una vita spesa sul mare, prima come pilota del porto e poi come volontario della Stella Maris. Una storia lunga quella di Sgherri, tutta da raccontare. Lui che aveva accompagnato il Moby Prince fuori del porto pochi minuti prima della immane tragedia. A Livorno tutti lo ricordano con affetto perché «era un pezzo di storia dello scalo labronico» ha detto Renzo Conti che a nome della famiglia e della società Renzo Conti srl si associa al dolore dei figli. «Era un uomo - ha detto ancora Renzo Conti - che una volta andato in pensione era diventato il punto di riferimento del volontariato. Il suo motto, rivolgendosi ai tanti disperati era "devo cercare una casa per chi è lontano da casa"». Un personaggio che mancherà alla città e sopra tutto anche allo scalo livornese.
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar
grendi