Protocollo legalità per superstrada Pedemontana veneta

pedemontana
VENEZIA – È stato firmato oggi a Venezia dal ministro dell’Interno Matteo Salvini e il presidente della regione Veneto Luca Zaia il nuovo Protocollo di legalità per la realizzazione della superstrada Pedemontana veneta, attualmente la più grande infrastruttura in corso d’opera in Italia, con un costo complessivo di 2 miliardi 258 milioni di euro, per 94 chilometri di percorso attraverso 36 comuni tra le province di Vicenza e Treviso, con 16 caselli e con una percentuale già cantierata del 50% circa. “Oggi è una giornata storica -ha detto Zaia ringraziando Salvini per la decisione di recarsi in Veneto per la firma- perché andiamo avanti nella realizzazione di un’infrastruttura che risolverà i problemi di viabilità di mezzo Veneto. Abbiamo siglato non solo un Protocollo importante e articolato, ma un vero e proprio accordo di responsabilità, con il quale ci allineiamo ancor di più alle direttive del ministero e dell’Autorità anticorruzione, al punto che, nel caso emergesse qualcosa...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Logistica

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Logistica

Powy entra a far parte di ALIS

ROMA – Powy, azienda attiva nello sviluppo e nella gestione di infrastrutture di ricarica pubblica per veicoli elettrici, è entrata a far parte del network di ALIS (Associazione Logistica dell’Intermodalità…
campania zes unica interporto campano
Logistica

Interporto Campano conferma Gaetani e Ricci

NOLA – Sarà ancora Alfredo Gaetani alla guida come presidente per i prossimi tre anni dell’Interporto Campano spa. Così ha deciso l’Assemblea dei soci che riunendosi ha approvato il bilancio…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar