Connect with us

Politica

Sergo (M5S): no a Tav in Friuli Venezia Giulia

Migliorare la linea ferroviaria presente

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

Tav in Friuli Venezia
TRIESTE - Il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Cristian Sergo è contrario alla Tav in Friuli Venezia Giulia. "Non capiamo se il presidente Fedriga parli per sentito dire o perché ne è davvero convinto, ma quando accenna al Treno ad alta velocità (Tav) dovrebbe chiarire di cosa sta parlando". Così Cristian Sergo, riferendosi alle recenti dichiarazioni del presidente della Regione in merito al possibile Tav in Friuli Venezia Giulia. "Non si può banalizzare con un titolone di giornale un argomento che per l'Italia vale 7,5 miliardi di euro - dice Sergo -. Perché se Fedriga accenna al fatto che l'attuale linea va modernizzata e quindi velocizzata ci troverà sempre d'accordo, e basterebbe leggere i documenti della Commissione trasporti che hanno dato il via libera al contratto investimenti di Rfi in cui c'è scritto chiaro e tondo che bisogna puntare a valorizzare l'attuale linea senza sprechi inutili di denaro pubblico, risparmiando quasi 6.000 milion...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Politica

Tempi rapidi su rilancio porto di Livorno

La maggioranza del Comune si associa all’appello del sindaco

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

rilancio del porto
LIVORNO - Tra le iniziative per sollecitare il rilancio del porto labronico, le forze politiche che costituiscono la maggioranza del Comune di Livorno, si associano all’appello rivolto dal sindaco di Livorno insieme al presidente della Regione Toscana alla ministra Paola De Micheli, per avere in tempi rapidi chiarezza sulle modalità e sulla tempistica relativa al rilancio dello scalo. In una nota congiunta, Pd, Casa Livorno, Futuro! e Articolo Uno, sostengono che "la situazione di stallo che affligge il porto, principale motore economico della città è ormai pesante e desta la massima preoccupazione: - il gravissimo ritardo nella realizzazione del microtunnel, opera considerata da tutti gli addetti ai lavori come essenziale per la sopravvivenza del porto di Livorno, prima ancora della realizzazione della darsena Europa; - la farraginosità del procedimento di messa a gara del p...
Continua a leggere

Politica

Il sindaco di Livorno chiede certezze alla De Micheli

Intervenga per garantire la realizzazione in tempi certi delle infrastrutture

Vezio Benetti

Pubblicato

il giorno

Il sindaco
LIVORNO - Il sindaco di Livorno Luca Salvetti chiede alla ministra De Micheli certezze sulle opere infrastrutturali necessarie all’operatività del porto e alla tenuta socio-economica della città, a tre mesi dalla visita della rappresentante del Governo a Livorno. ”Sono passati ormai quasi tre mesi, scrive il sindaco, dalla visita della ministra De Micheli a Livorno. In quell’occasione la rappresentante del Governo confermò il proprio interesse e impegno anche economico a favore dello sviluppo del porto e della città. Oggi, insieme al presidente della Regione Enrico Rossi, alla luce delle innumerevoli sollecitazioni da me ricevute dai gruppi sindacali e dalle categorie interessate in relazione, sia ai ritardi riscontrati su opere necessarie allo sviluppo della città-porto di Livorno, sia su questioni di tenuta occupazionale del territorio siamo a chiedere alla ministra un intervento in grado di garantire la realizzazione in tempi certi delle opere infrastrutturali necessarie al...
Continua a leggere

Politica

Giachino accusa il Governo sulle infrastrutture

L’Italia viaggia a singhiozzo, lavori in corso e cantieri fermi

Avatar

Pubblicato

il giorno

accusa
TORINO - Mino Giachino ex sottosegretario ai Trasporti, presente alla inaugurazione del viadotto caduto 4 mesi fa sulla A6, lancia un forte atto di accusa al Governo sullo stato delle infrastrutture di trasporto su cui ogni giorno viaggiano la nostra economia e il Paese. “Oggi, dice Giachino, la Autostrada A6 è stata resa completamente percorribile e ne sarà fiero Marcellino Gavio, uno dei principali artefici delle autostrade italiane, che in appena in 4 mesi ha ricostruito il viadotto caduto per causa di una frana nel Novembre scorso. Si vedono chiaramente - accusa Giachino - gli errori del Governo Conte Uno e di Toninelli nel gestire la tragica caduta del ponte Morandi. Hanno preferito lanciare la campagna per la revoca della concessione dimenticandosi che dovevano in qualche modo rimettere in moto l’efficienza dei trasporti. Nell’hinterland del porto di Genova la situazione non è degenerata solo per la grande capacità del duo Toti-Bucci, ma la situazione...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi