Spirito: Napoli si spacca tra favorevoli e contrari

pietro spirito napoli
NAPOLI - Se quasi ovunque nel resto d’Italia si chiede alla ministra Paola De Micheli di garantire la continuità nelle attività portuali, riconfermando i presidenti delle AdSp in scadenza, cosa che sembra al momento certa almeno per Genova, a Napoli molti operatori portuali rappresentano la voce fuori dal coro. Dopo la lettera inviata da 26 tra società e imprese e pubblicata sul Corriere del Mezzogiorno, oggi il giornale partenopeo, rende noto che ai contrari alla riconferma di Pietro Spirito si aggiunge anche la Fit-Cisl Campania. Firmata da Camaga, Cantieri del Mediterraneo, CMT, Conateco, De Luca Impresa Marittima, Eligroup, G.& R. Salvatori, Garolla, Grandi Navi Veloci, Italiana Impianti, Italcost, Klingenberg Group, MMC, Navalcantieri, Magazzini Generali Silos Frigoriferi, Nu...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

assiterminal
Porti

Tomaso Cognolato nuovo Presidente Assiterminal

ROMA – Si è appena conclusa la prima parte dell’Assemblea privata di Assiterminal che ha visto l’elezione all’unanimità  a Presidente per il prossimo biennio di Tomaso Cognolato. Il nuovo Presidente…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar