Connect with us

Economia

Stati generali della Green Economy

Sette proposte per rilanciare l’economia in Italia

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

Green
ROMA - Sette priorità programmatiche per rilanciare l’economia italiana definite dal Consiglio nazionale della green economy - formato da 66 organizzazioni di imprese - e proposte alle forze politiche del nuovo Parlamento e al nuovo Governo, saranno il tema centrale degli Stati generali della Green Economy 2018, organizzati dal Consiglio Nazionale della Green Economy, in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente e il supporto tecnico della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile. La manifestazione si svolgerà il 6 e 7 Novembre a Rimini all’interno di Ecomondo. Il percorso green, strutturato in sette tappe, prevede di rilanciare le rinnovabili e l’efficienza energetica per affrontare la sfida climatica e rinnovare il sistema energetico; puntare sull’economia circolare valorizzando i buoni risultati già raggiunti e attuando efficacemente il nuovo pacchetto di direttive europee; promuovere l’elevata qualità ecologica quale fattore decisivo per il successo delle imprese italiane; ...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Economia

”Preoccupati per aeroporto, nodo Av, Tirrenica, Due Mari”

Ceccarelli: abbiamo scritto a tutti i soggetti interessati per far ripartire i tavoli

Vezio Benetti

Pubblicato

il giorno

aeroporto
FIRENZE - ”Sull’ aeroporto di Firenze andremo in Consiglio regionale nei prossimi giorni per rilasciare il nostro parere. Confidiamo che la Conferenza dei servizi del Mit possa chiudersi a Dicembre con un parere favorevole”. A dirlo è stato l’assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli, rispondendo alle domande dei cronisti a margine della presentazione del nuovo servizio di assistenza ai pendolari varato da Trenitalia. ”Per quanto riguarda il resto delle opere - ha aggiunto - ed in particolare il nodo AV di Firenze, la Tirrenica e per la Due Mari, abbiamo scritto a tutti i soggetti interessati per cercare di far ripartire i tavoli e andare avanti nell’attuazione di quanto previsto, ma siamo preoccupati. Spero che tutti quelli che hanno a cuore lo sviluppo delle infrastrutture in Toscana si facciano sentire, perché non è questione di rapporto tra Regione e ministero. Noi stiamo facendo tutto il possibile per sollecitare la realizzazione di opere che sono di vit...
Continua a leggere

Economia

Confindustria celebra Pmi Day

Interscambio tra mondo produttivo e scuole

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

Confindustria
LIVORNO - La giornata nazionale delle piccole e medie imprese “Industriamoci - Pmi Day”, promossa da Confindustria su tutto il territorio nazionale con la partecipazione di 1100 aziende in 90 Province e di circa 42000 studenti, è giunta quest’anno alla sua nona edizione e si è svolta oggi venerdì 16 Novembre. All’iniziativa ha aderito anche la Piccola Industria di Confindustria Livorno Massa Carrara, guidata da Maurizio Bozzi, che ha dichiarato: “L’interscambio tra il mondo produttivo e quello dell’istruzione è importante perché rappresenta un’occasione per raccontare le vere storie delle nostre imprese, la loro identità, le passioni degli imprenditori e l’entusiasmo dei loro collaboratori e permette di apprezzare i rapidissimi cambiamenti in atto nelle aziende per cogliere le opportunità della quarta rivoluzione industriale ed essere pronti a nuove sfide. L’auspicio che noi imprenditori condividiamo è quello di riuscire a trasmettere tutti questi valori ai giovani che sono i ver...
Continua a leggere

Economia

Esportazioni e importazioni: i dati Istat

In entrambi i casi si registra un lieve calo

Pubblicato

il giorno

esportazioni
ROMA – L'Istat ha pubblicato i dati sulle importazioni e le esportazioni nel mese di Settembre. La stima è una flessione congiunturale per le esportazioni del -2,1% e una più contenuta diminuzione per le importazioni, al -0,3%. Il calo nelle esportazioni è da ricercare nella diminuzione delle vendite sia verso i mercati extra Ue (-2,9%) sia verso l’area Ue (-1,4%). Guardando entrambi i flussi nel trimestre Luglio-Settembre 2018, rispetto al precedente, si registrano invece incrementi, più intensi per le importazioni al +2,9% che per le esportazioni cresciute del +0,3%. Nel nono mese dell'anno la flessione dell’export su base annua è pari a -2,8% e coinvolge esclusivamente l’area extra Ue (-7,1%) mentre si registra una crescita dell’import (+5,7%) trainata dal forte incremento degli acquisti dai paesi extra Ue (+17,6%). La correzione per gli effetti...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi