Tarlazzi: ora si realizzi un futuro per il porto di Cagliari

concorrenza
ROMA - Dopo la firma della cassa integrazione per i portuali di Cagliari, il segretario generale della Uiltrasporti Claudio Tarlazzi, auspica la realizzazione di un nuovo futuro per il porto sardo. “L’accordo di cassa integrazione straordinaria per i lavoratori portuali del terminal container di Cagliari, a cui si è giunti grazie al contributo congiunto dei Ministeri del Lavoro, dello Sviluppo economico e dei Trasporti, della Regione Sardegna, dell'Autorità di Sistema portuale del Mare di Sardegna e dei sindacati, consente di poter affrontare la crisi dei traffici del porto guardando al futuro”. Ha dichiarato il segretario generale della Uiltrasporti al termine dell’incontro. “Ora è necessario – prosegue Tarlazzi – che ci si attivi immediatamente per la ricerca di un nuovo operatore portuale, che sviluppi traffico e programmi di investimento. Senza perdere altro tempo – spiega il segretario generale della Uiltrasporti - serve con urgenza lo sblocco della Zes e della zona franc...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

estate
Porti

Estate a Piombino con presidio sanitario in porto

PIOMBINO – Rinnovata anche per quest’anno in previsione dell’estate la convenzione tra l’Autorità di Sistema portuale del mar Tirreno settentrionale e tutte le Associazioni del soccorso del Comune di Piombino…
Porti

Protocollo d’Intesa tra Alis e Assiterminal

ROMA – E’ stato siglato un importante protocollo di intesa tra Alis, Associazione logistica dell’intermodalità sostenibile, e Assiterminal, Associazione italiana terminalisti portuali, avente ad oggetto lo sviluppo congiunto di temi…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar