Connect with us

Economia

Task force per la Brexit del Governo italiano

Messo a punto un documento sui trasporti dopo il 31 Ottobre

Giulia Sarti

Pubblicato

il giorno

exportday 2019 31 ottobre Task force per la Brexit
ROMA – È stata messa a punto a Palazzo Chigi una Task force per la Brexit, con lo scopo di seguire e coordinare tutte le attività relative al negoziato sull’accordo di recesso e sul quadro delle future relazioni tra l’Ue e il Regno Unito, all'indomani del 31 Ottobre 2019. Nell'eventualità di un'uscita senza accordo, il cosiddetto “no deal”, il Governo italiano si propone di garantire, anche con misure legislative, la piena tutela dei diritti dei cittadini italiani che vivono nel Regno Unito e dei cittadini britannici che vivono in Italia e si rivolge a tutti i soggetti interessati dalla Brexit nell'Ue a 27 chiamati a prepararsi al meglio alle nuove prospettive. Tra gli obiettivi della Task force per la Brexit anche quello di permettere al Governo stesso di agire per preservare la stabilità finanziaria e la continuità operativa dei mercati e dei s...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Economia

Stefano Casini Benvenuti: la portualità centrale per le imprese

Il direttore Irpet sul sistema industriale della costa

Avatar

Pubblicato

il giorno

stefano casini benvenuti
LIVORNO -  Stefano Casini Benvenuti, direttore Irpet (Istituto regionale programmazione economica toscana) ha presentato i dati delle imprese della costa Toscana durante l'Assemblea generale di Confindustria Livorno-Massa Carrara. “La costa toscana è sempre stata, per la sua storia, l'area più fragile per l'economia. Ma questo non vuol dire che non esista un sistema industriale della costa” spiega ai nostri microfoni. Il suo punto di forza è il mare, ponte con il resto del mondo. “Ha e continuerà ad avere un ruolo centrale legato alla portualità per lo sviluppo dell'intera Regione e lì si dovranno affacciare le imprese se vorranno comunicare col mondo”.
Continua a leggere

Economia

De Pasquale: ricondurre la regione ad un unico binario

A Carrara serve equilibrio tra le attività portuali e turistiche

Avatar

Pubblicato

il giorno

De Pasquale
LIVORNO - Il sindaco di Carrara, Francesco De Pasquale, ha partecipato questa mattina all'Assemblea di Confindustria Livorno Massa Carrara. In merito all'alleanza per sviluppo economico della fascia costriera toscana, ha sottolineato il grande bisogno di ricondurre la regione ad un unico binario. La costa sta soffrendo un rallentamento dell'economia, c'è bisogno quindi di ricucire questa ferita. Relativamente a Carrara, serve un equilibrio tra le attività portuali e quelle turistiche, legate alla realizzazione delle bonifiche.
Continua a leggere

Economia

Ferrari all’Assemblea Confindustria: problemi condivisi

Il sindaco di Piombino: industrie, viabilità e investimenti

Avatar

Pubblicato

il giorno

Ferrari all'Assemblea Confindustria
LIVORNO – Il sindaco di Piombino Francesco Ferrari all'Assemblea Confindustria Livorno-Massa Carrara è  uno dei firmatari del patto di alleanza territoriale siglato questa mattina. “Confindustria ha capito che il coordinamento tra enti e associazioni è fondamentale per risolvere i problemi di qualsiasi territorio” dice ai nostri microfoni. A Piombino quelli maggiori sono legati all'industria che non riparte. “Siamo in attesa di conoscere il piano industriale di Jindal, mentre la Magona fa ben sperare con assunzioni e investimenti”. Sul piano portuale, nonostante stiano per diventare disponibili aree per nuovi insediamenti, restano i problemi legati alla viabilità: “Questo si lega agli investimenti perchè chi viene sul territorio vuole una viabilit...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi