Connect with us

Logistica

Taxi e Ncc: serve una regolamentazione

Le associazioni di categoria convocate dal Mit

Pubblicato

il giorno

Conftrasporto taxi
ROMA – Dopo la serie di manifestazioni che ha portato a Roma i conducenti di auto a noleggio (Ncc) e i tassisti, Cna Fita Taxi, Confartigianato Taxi, Legacoop produzione e servizi, Confcooperative lavoro e servizi hanno dichiarato di apprezzare la convocazione da parte del Mit, come da loro richiesta, delle associazioni di rappresentanza per affrontare i temi rimasti in sospeso sulla regolamentazione del settore del trasporto pubblico non di linea. Al centro del dibattito la regolamentazione delle piattaforme tecnologiche e passaggio in Conferenza Stato-Regioni sugli ambiti ottimali dei servizi del trasporto pubblico non di linea, temi sui quali il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti deve iniziare a dare risposte tangibili, dando attuazione agli impegni assunti con le associazioni di rappresentanza. Il settore del trasport...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Logistica

Merlo: serve un piano di cyber security

Secondo il presidente di Federlogistica-Conftrasporto

Pubblicato

il giorno

cyber security
ROMA - "Nuovi strumenti per un piano nazionale di cyber security”, sono quelli che servono in Italia, secondo Luigi Merlo, presidente di Federlogistica-Conftrasporto. “Siamo in ritardo su troppi aspetti concreti e anziché dedicare ogni risorsa disponibile, umana così come finanziaria, all’implementazione del PNRR e quindi sia delle infrastrutture fisiche, sia di quelle virtuali, in primis della cyber security, rischiamo di perdere nuovamente tempo, dedicandoci a un piano della logistica che è uno strumento vecchio e superato, direi da anni settanta, e certo inadeguato alle sfide dell’attuale mercato mondiale” ha dichiarato Merlo. In questo modo il presidente di Federlogistica-Conftrasporto, ha fatto scattare l’allarme sui rischi che, in un momento delicatissimo come dovrebbe essere quello dell’applicazione del PNRR, incombono sul sistema Paese. “Momento in cui – ha affermato nel corso di un convegno svoltosi oggi a Genova – sarebbe im...
Continua a leggere

Logistica

Piano strategico per la logistica e i trasporti

Confetra pronta ad offrire il proprio contributo di idee al Decreto del Mims

Pubblicato

il giorno

ROMA – Al via i lavori della Commissione Mims per la redazione del Piano strategico per la logistica e i trasporti. Confetra pronta ad offrire il proprio contributo di idee proposte per continuare a connettere l’Italia. Il Decreto del ministro Enrico Giovannini è stato redatto dopo aver considerato la crescente attenzione, nel quadro delle politiche pubbliche europee e nazionali, sul tema delle conseguenze dei cambiamenti climatici sulle infrastrutture, sulla mobilità, sul sistema portuale, della logistica di merci e persone e sulle diverse dimensioni dell’abitare e la rilevanza dei trasporti per il raggiungimento degli obiettivi di riduzione dei gas serra al 2030 previsti dall’Unione europea.   All’art.1 si legge: -Al fine della definizione del Piano generale dei trasporti e della logistica è istituita una Commissione con l’incarico di redigere un documento programmatico per l’individuazione delle infrastrutture e dei sistemi di mobilità prioritari pe...
Continua a leggere

Logistica

Mims: nuovo approccio per infrastrutture resilienti e sostenibili

Per la prima volta, nelle linee guida inclusi elementi di analisi degli impatti ambientali

Pubblicato

il giorno

costruzione mims
ROMA - E' un approccio fortemente innovativo quello che verrà utilizzato dal Mims per la valutazione dei progetti riguardanti le nuove opere pubbliche da realizzare in coerenza con i principi europei e internazionali del Next Generation Eu e dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile e, soprattutto, con le nuove linee guida del Comitato interministeriale per la programmazione economica e lo sviluppo sostenibile (Cipess) riguardanti la valutazione degli investimenti pubblici secondo indicatori di sostenibilità economica, sociale e ambientale. Il nuovo orientamento del Cipess riflette l’opera di sensibilizzazione svolta negli ultimi anni dalle organizzazioni internazionali e dalla società civile per l’introduzione di criteri di valutazione che, oltre alle dimensioni economiche e finanziarie, accolgano una visione allargata agli aspetti sociali e ambientali degli impatti generati dagli investimenti pubblici. “Il seminario di oggi -durante il quale sono state pr...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi