Troppo oneroso servizio rimorchio a Livorno

Columbus 15-05-13 

LIVORNO - Niente di fatto, almeno fino ad oggi, nel recente incontro genovese in cui i vertici di Costa Crociere e quelli dell’Authority livornese e di Porto di Livorno 2000 hanno discusso delle possibilità di un rientro a Livorno delle love boats fuggite a La Spezia.
Di fuga vera e propria, infatti, pare essersi trattato, anche a causa delle iperboliche vessazioni tariffarie a cui le grandi navi da crociera - come, del resto le navi commerciali in genere - sono sottoposte nello scalo labronico, non già per quanto riguarda i servizi a terra offerti dalla Porto 2000, i cui oneri non si discostano poi molto da quelli imposti nel porto ligure, quanto, se mai, dai costi dei servizi tecnico nautici, specialmente del rimorchio, che a Livorno risultano mediamente di un 50% più gravosi che a La Spezia e...

Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Archivio

Articoli correlati

Nessun risultato trovato.

Potrebbe interessarti

Archivio

Porto Trieste hub lungo Via della Seta

TRIESTE – L’importanza dello scalo portuale di Trieste nell’ambito degli scambi internazionali e la valenza del sistema logistico del Friuli Venezia Giulia, sono stati alcuni dei temi affrontati nell’incontro tra…
Cfo moby 15 12 17
Archivio

Francesco Greggio nuovo Cfo Gruppo Moby

MILANO – Francesco Greggio è il nuovo Chief financial officer del Gruppo Moby. Si tratta – informa la compagnia – di una promozione dall’interno dal momento che Greggio è in…
Archivio

In comune a Trieste ambasciatore della Turchia

TRIESTE – L’ambasciatore di Turchia Murat Salim Esenli, inquesti giorni è aTrieste in visita ufficiale. Accompagnato dal console generale della Repubblica di Turchia a Milano Hami Aksoy, dal primo segretario…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

conemar
grendi