Uggè: “Ministero del Mare illogico?”

uggè decreto clima
ROMA - “Non sono in grado di sapere se la proposta del presidente di Confindustria tendente a creare il ministero del mare sia una bocciatura della scelta del ministro Delrio che invece punta a “connettere l’Italia, certo è che ha i connotati di un’idea illogica”. È la risposta del vicepresidente di Conftrasporto e Confcommercio Paolo Uggè alla richiesta di istituire un ministero del mare, avanzata da Confindustria. “Le disconnessioni originano costi e perdita di competitività, come hanno dimostrato ampiamente le analisi presentate da Confcommercio/Conftrasporto nel Forum internazionale di Cernobbio nel mese di Ottobre scorso – spiega Uggè - Trovo curioso comunque che nel mentre il presidente Boccia, per motivi non certo oscuri, avanza una proposta illogica, il giornale della Confindustria presenti come ottima iniziativa il “piano da un miliardo per collegare i porti alla rete ferroviaria; quindi mare e ferro e conseguentemente anche strada. Implicitamente dimostrando come la logi...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Logistica

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

nola
Logistica

Interporto Nola: comincia bene il 2024

NOLA – L’Interporto di Nola continua a crescere in tema di intermodalità. Dopo la stasi dello scorso anno e dei primi mesi 2024, sono stati attivati, e poi anche potenziati,…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar