Connect with us

Porti

Un ”Fondaco 4.0” a Venezia e Porto Marghera

Musolino: per cogliere le opportunità della nuova Via della Seta

Vezio Benetti

Pubblicato

il giorno

Venezia
SHANGHAI - Un “Fondaco 4.0” a Venezia e Porto Marghera per cogliere le opportunità offerte dalla strategia cinese della Nuova ”Via della Seta” e garantire uno sviluppo porto-centrico dello scalo veneziano. È quanto ha annunciato il presidente dell’Autorità di Sistema portuale del mar Adriatico settentrionale, Pino Musolino, partecipando all’evento “A Natural connection for China in Europe” organizzato nello stand allestito e ben curato da Assoporti alla fiera Transport Logistic China di Shanghai. Venezia è infatti al centro della strategia della Nuova ”Via della Seta”, non solo per quanto concerne il trasporto container ma anche per quanto riguarda i prodotti siderurgici e i project cargo per i quali il porto lagunare è leader indiscusso a livello nazionale. Oggi, grazie all’essenza multipurpose del porto di Venezia, che si traduce nella possibilità di importare varie materie prime a sostegno della produzione del tessuto manifatturiero del Nordest e dell’Italia ed esportare prodo...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Porti

Collegamento nello Stretto: nuova nave in costruzione

Rfi aggiudica la commessa, entro Giugno 2020 la consegna

Giulia Sarti

Pubblicato

il giorno

stretto di messina
MESSINA – È un investimento da oltre 48 milioni di euro quello che riguarda la costruzione e fornitura di una nave ro-ro monodirezionale per il trasporto di carrozze e carri ferroviari, passeggeri, mezzi gommati che Rete ferroviaria italiana (Gruppo Fs italiane) ha affidato all'Ati (Associazione temporanea d’imprese) formata dalla mandataria T. Mariotti spa e dalla mandante Officine Meccaniche Navali e Fonderie San Giorgio del Porto spa, che si è aggiudicata la gara europea. La nuova unità navale lunga 147 metri, larga 19 metri, con una portata di 2.500 tonnellate e una velocità di 18 nodi, sarà realizzata in quattordici mesi, nelle infrastrutture dei cantieri aggiudicatari. Altamente tecnologiche e funzionali le caratteristiche tecniche della nuova imbarcazione: il sistema di governo sarà garantito da tre propulsori azimutali a passo variabile. Per garantire la massima manovrabilità (continue operazioni di orme...
Continua a leggere

Porti

Gare trasporto marittimo passeggeri: nuove norme

Nel 2017 sono stati interessati 68 milioni di passeggeri

Giulia Sarti

Pubblicato

il giorno

trasporto marittimo passeggeri
TORINO – L’Autorità di regolazione dei trasporti (Art), ha definito, tramite la delibera pubblicata sul proprio sito, le regole per la definizione dei bandi delle gare per l’assegnazione dei servizi di trasporto marittimo di passeggeri da, tra e verso le isole, e delle convenzioni da inserire nei capitolati delle medesime gare. Si tratta di servizi caratterizzati sia da domanda abituale, dei residenti, che stagionale. Nel 2017, i passeggeri interessati sono stati in totale 68 milioni, circa il 35% dei quali riconducibili al cabotaggio con le isole oggetto di contratto di servizio. Più specificamente, il provvedimento individua regole, metodologie e criteri per lo svolgimento delle procedure di affidamento dei “servizi regolari da, tra e verso le isole”, che prendono avvio con la fase propedeutica alla g...
Continua a leggere

Porti

Carrara: istituita la Consulta portuale di Confindustria

Organismo associativo istituito dopo la fusione di Livorno e Massa Carrara

Avatar

Pubblicato

il giorno

consulta
LIVORNO - La Consulta portuale di Confindustria Livorno Massa Carrara, Delegazione di Carrara, si è incontrata con l’assessore alla Portualità del Comune di Carrara Andrea Raggi e i rappresentanti nel Comitato di gestione dell’Autorità portuale in rappresentanza della Regione Toscana, Luigi Guccinelli, e del Comune di Carrara, Giovanni Vatteroni. La Consulta è un nuovo organismo associativo istituito dopo la fusione di Livorno e Massa Carrara, ambedue città portuali, composto dalle aziende associate che a vario titolo sono interessate alle attività in ambito portuale, per affrontate le principali e più emergenti tematiche della realtà portuale locale, con un focus particolare - come ha ricordato il direttore generale di Confindustria, Umberto Paoletti, a proposito della recente proposta di “autonomia differenziata” della Regione Liguria che, se approvata, si tradurrebbe per il Porto di Carrara in un ulteriore indebolimento, dopo quello già causato dalla riforma Delrio che ha disa...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi