Un nuovo impianto fotovoltaico al Terminal rinfuse Venezia

Amico
VENEZIA - Il Terminal rinfuse Venezia (Trv) punta al risparmio energetico. E lo fa con la messa in esercizio di un nuovo impianto fotovoltaico della potenza di 185 kW installato sulla copertura del magazzino 432 a Porto Marghera. Finanziato da Euroports, capogruppo di Trv e principale operatore portuale di rinfuse secche in Europa, grazie alla produzione energetica da fonte solare (previsti circa 220mila kWh/anno), con il nuovo impianto fotovoltaico la società migliorerà la propria impronta ecologica, riducendo le emissioni di anidride carbonica di 117 tonnellate nei prossimi 12 mesi. Un’operazione che rientra nel piano di transizione green avviato dal Gruppo Euroports per abbattere le proprie emissioni del 4% annuo entro il 2030. “Trv e il Gruppo Euroports ci offrono un esempio di buone pratiche ambientali che dimostra l’impegno della comunità portuale ad affron...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar
grendi