Connect with us

Autotrasporto

Unatras ritira il blocco dei tir

Decisione presa riconoscendo il fattivo impegno del ministro

Giulia Sarti

Pubblicato

il giorno

unatras
ROMA – Il confronto iniziato la scorsa settimana tra il ministro dei Trasporti De Micheli e Unatras, è andato avanti ieri, concludendosi con il mandato del ministro agli uffici di redigere un verbale di intesa con la categoria sugli impegni assunti dal Governo nei confronti del settore autotrasporto, sia nell'imminenza del perfezionamento dei provvedimenti economici, sia in merito agli approfondimenti tecnici relativi alle regole che saranno oggetto di proposte da parte del Mit. A seguito dell'incontro, gli organi del coordinamento con il presidente di Confartigianato Trasporti ed Unatras Amedeo Genedani hanno inviato una lettera alla De Micheli in cui hanno espresso la condivisione dell'Unione sui contenuti dell'intesa, la conseguente sospensione del fermo dei serviziAbbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Autotrasporto

Tir: blocco dei porti siciliani a Gennaio

Contro gli aumenti decisi dagli armatori

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

blocco dei porti siciliani
ROMA - Si prospetta un blocco dei porti siciliani da parte degli autotrasportatori dal prossimo mese di Gennaio, in segno di protesta contro gli aumenti decisi dagli armatori, scaturiti dalle normative internazionali per le emissioni delle nave, tra cui alcune di quelle utilizzate sulle Autostrade del mare. Nessuna obiezione al fatto che gli armatori italiani si adeguino alle normative internazionali sulla riduzione delle emissioni nocive nell’atmosfera, ma è intollerabile e insopportabile che pensino di ribaltare totalmente i costi dei loro obbligati investimenti direttamente sulla loro clientela e quindi sull’autotrasporto. Con questa presa di posizione, Trasportounito ha deciso l’immediata mobilitazione dell’autotrasporto che si troverà ad affrontare un incremento dei maggiori costi che variano dal 20 al 30% a tratta, a partire dal Gennaio prossimo. Qualora non vi fossero immediati interventi in grado di attenuare tali maggiori ...
Continua a leggere

Autotrasporto

Interporto Gorizia: certificata come area di parcheggio sicura e protetta

Avatar

Pubblicato

il giorno

Sdag
GORIZIA - Dekra, l’ente certificatore tedesco riconosciuto dall’Unione Europea, ha stabilito che le aree di sosta di Sdag rispondono agli standard previsti per la classificazione di livello 3 Stelle. Ma non finisce qua, Interporto Gorizia sta predisponendo i passi necessari per un intervento migliorativo dell’illuminazione all’interno del comprensorio per ottenere un ulteriore livello di classificazione che porterà al raggiungimento della nuova classe “Silver” che verrà inserita nella modifica della normativa sui trasporti ancora in fase di predisposizione al Parlamento Europeo. Giuliano Grendene, presidente di Sdag: <Possiamo dire che è stato riconosciuto il lavoro fatto e che ora siamo al passo con quanto sta accadendo in ambito comunitario in tema di sicurezza nelle aree di parcheggio e ormai affianchiamo l’Autoparco di Brescia nella certificazione livello 3 Stelle Dekra. Son...
Continua a leggere

Autotrasporto

Chiusura anticipata del cantiere sulla Fi-Pi-Li

Annuncio dell’assessore regionale Vincenzo Ceccarelli

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

chiusura anticipata
FIRENZE - Chiusura anticipata al 14 Dicembre del cantiere sulla strada di grande comunicazione Fi-Pi-Li che nel tratto tra gli svincoli di Ginestra Fiorentina e Montelupo, tornerà transitabile su quattro corsie. Dal 27 Maggio questo tratto di strada era interessato  da un grande cantiere di manutenzione straordinaria. Con un mese e mezzo di anticipo rispetto al cronoprogramma (già ridotto rispetto ai tempi previsti ad inizio lavori), l'azienda esecutrice concluderà le opere in appalto e la circolazione tornerà su due corsie in entrambi i sensi di marcia, ad eccezione di soli 200 metri in corrispondenza del viadotto del Turbone.
Soddisfatto per la riduzione dei tempi, l'assessore regionale alle Infrastrutture, Vincenzo Ceccarelli, ha spiegato: "Già ad Ottobre avevamo avuto comunicazione di una chiusura anticipata del cantiere, inizialmente prevista per il 31 Gennaio 2020, e ci era stato detto che la ...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi