Connect with us

Economia

Volo Turkish Airlines da Pisa ad Istanbul

In programma quattro voli settimanali

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

PISA - Finalmente, con la stagione estiva, Turkish Airlines riavvia il collegamento da Pisa verso il nuovo aeroporto di Istanbul che ad oggi dispone di tre piste già operative ed un terminal di 90 milioni di passeggeri. Turkish Airlines, la compagnia aerea che vola in più paesi al mondo, ti porta da Pisa non solo a Istanbul ma anche verso altre 306 destinazioni con quattro collegamenti settimanali. “Siamo sicuri che il collegamento Pisa - Istanbul rappresenti una proficua occasione di scambio per la Toscana sia sotto il profilo turistico che sotto quello commerciale - dichiara Toscana Aeroporti Spa -. Per questo siamo molto felici di continuare il rapporto con Turkish Airlines”. Il collegamento attivo dal 2 Aprile, prevede la partenza dall'aeroporto Galileo Galilei di Pisa alle 13,25 nei giorni di martedì, giovedì, venerdì e sabato con arrivo alle 17. Mentre da Istanbul le partenze sono in programma negli stessi giorni alle ore 10,35 con arrivo a Pisa alle 12,25.
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Economia

Peretola non digerisce il Galilei!

Sull’aeroporto fiorentino ingenti profusioni di denaro per un lentissimo adeguamento strutturale

Avatar

Pubblicato

il giorno

Peretola
LIVORNO – Peretola non digerisce il Galilei! “Se Firenze avesse il porto, di Livorno si farebbe un orto, di Pisa uno Scrittoio e di Lucca un ca.....toio” Con questo colorito stambotto, mia nonna dipingeva quella tracotante prepotenza dei Fiorentini che si coglie ancora oggi nella spregiudicatezza con cui continuano a cercar di sottrarre a Pisa il primato aeroportuale in Toscana. La Regione e il comune di Firenze, non contenti di avere inventato la società Toscana Aeroporti, in cui Firenze ha tutto da guadagnare e Pisa molto da perdere, insistono con ogni mezzo nel tentativo di allungare la pista di Peretola mercanteggiandone pateticamente la lunghezza a dispetto di tutte le valutazioni negative ripetute dall’Enac, dei pronunciamenti del Tar e delle proteste degli abitanti e degli amministratori della piana, A metà degli anni sessanta l’allora Consorzio Aerostazione Civile di Pisa, superando le resistenze della Difesa, realizzò un nuovo terminale aereo proprio a margine dell’aeropo...
Continua a leggere

Economia

Ue ha multato tre compagnie ferroviarie

Per il trasporto merci transfrontaliero su blocktrains

Avatar

Pubblicato

il giorno

multato
BRUXELLES - La Commissione europea ha multato le compagnie ferroviarie Österreichische Bundesbahnen (ÖBB), Deutsche Bahn (DB) e Société Nationale des Chemins de fer belges / Nationale Maatschappij der Belgische Spoorwegen (SNCB) per complessivi 48 milioni di euro per violazione delle norme antitrust dell'Ue. Le società ferroviarie hanno costituito un cartello relativamente ai servizi di trasporto merci ferroviario transfrontaliero su blocktrains lungo i corridoi ferroviari chiave nell'Unione europea. Le tre società hanno ammesso il loro coinvolgimento nel cartello e hanno accettato di risolvere il caso. Il vicepresidente esecutivo Margrethe Vestager, responsabile della politica di concorrenza, ha dichiarato: “Il trasporto ferroviario di merci è vitale per un modello di economia sostenibile. La concorrenza leale è importante per fornire ai clienti la migliore offerta quando si utilizza un trasporto sostenibile. Un cartello tra op...
Continua a leggere

Economia

Necessario il premio ai dirigenti FS?

Fantappiè (Uiltrasporti): a fronte di perdite per 562 milioni

Avatar

Pubblicato

il giorno

necessario
ROMA - Uiltrasporti si chiede se era veramente necessario erogare il premio 2020 ai dirigenti delle Ferrovie dello Stato Italiane. “Se fossero confermate le notizie pubblicate dall’”espresso.repubblica.it” nell’articolo di Carlo Tecce “Ferrovie dello Stato: premio dei dirigenti nonostante mezzo miliardo di perdite“ in cui si descrivono corposi indennizzi economici, si parla di circa 20 milioni di euro quantificabili in circa 20 mila euro pro capite, concessi a tutti i dirigenti, 942 per l’esattezza, compreso l’amministratore delegato Battisti, per presunti premi di risultato raggiunti nel 2020 a fronte di un rosso di bilancio pari a 562 milioni di euro, si tratterebbe di un atto inopportuno e fuori luogo rispetto al momento di grave emergenza sanitaria ed economica presente nel Paese”. Così il segretario nazionale, Paolo Fantappiè (nella foto) commenta le notizie di stampa in merito all’erogazione del prem...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi