World Pasta Day: il 62% del prodotto italiano va all’estero

pasta
ROMA - Si celebra oggi il World Pasta Day, una giornata che per l'Italia assume un significato economico non di poco conto: secondo una proiezione della Coldiretti, basata su dati dell'Istat, nel 2021 le esportazioni di pasta tricolore raggiungeranno il valore di 2,9 miliardi, con un aumento del 7% rispetto al periodo pre Covid. Ed è proprio la pandemia ad aver fatto salire il valore della produzione di pasta nel mondo a oltre 20 miliardi; un quarto del prodotto viene realizzato in Italia, che mantiene così il suo primato a livello internazionale. In Italia si producono 3,9 milioni di tonnellate di pasta con una filiera da 120 imprese, oltre 10 mila addetti e quasi 200 mila aziende agricole che forniscono il grano duro, usato per produrre i 300 formati della pasta. A queste si sono aggiunte le farine integrali, i prodotti gluten free, quelli con farine...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Economia

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar