Zes adriatica e Zls laziale: ruolo chiave per nuovi investitori

zes interregionale
GAETA – Si concentrano gli sforzi sulla Zes interregionale adriatica e la Zls laziale, essenziali strumenti per attrarre nuovi investitori. Nel corso del Med Blue Economy Festival a Gaeta, i presidenti dell'AdSp mar Adriatico meridionale Ugo Patroni Griffi e dell'AdSp mar Tirreno centro settentrionale, Francesco Maria di Majo, hanno illustrato gli aspetti essenziali della sinergia istituzionale volta a fare sistema tra le Authority delle due sponde dell’Italia centrale e meridionale che, dopo la firma del protocollo di cooperazione, dello scorso 30 Agosto 2018, stanno lavorando per rendere funzionale e competitivo il corridoio che unisce i porti di Bari, Manfredonia e Termoli, ai porti di Civitavecchia e Gaeta, per connettere trasversalmente l’Italia con la penisola iberica e quella greco-balcanica, attraverso flussi logistici inbound (precede...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar
grendi