Semaforo verde alla legge contro l’omicidio nautico e le lesioni personali in mare

si fidano
ROMA - Dopo mesi di dibattiti e un precedente via libera al Senato a febbraio, è stato finalmente approvato il progetto di legge che introdurrà nell'ordinamento italiano i reati di omicidio nautico e lesioni personali nautiche. La Camera dei Deputati ha espresso il proprio sostegno con 268 voti favorevoli e solo 1 contrario, aprendo la strada per la futura pubblicazione della legge nella Gazzetta Ufficiale. Il progetto di legge, promosso dal senatore di Fratelli d’Italia, Alberto Balboni, ha suscitato un ampio consenso nel Parlamento italiano. Il senatore Balboni ha spiegato l'importanza di questa norma, dichiarando: "Viene finalmente colmato un vuoto legislativo inaccettabile. Da oggi, la pena sarà la stessa dell’omicidio stradale, e questo avrà certamente un effetto deterrente per il contrasto alle violazioni delle regole di elementare prudenza anche in mare." Prima dell'approvazione di questa ...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Nautica

Articoli correlati

Nessun risultato trovato.

Potrebbe interessarti

somec
Nautica

Somec, commesse da record nel refitting navale

SAN VENDEMIANO (TV) – Somec S.p.A., specializzata nella progettazione, produzione e installazione di opere complesse chiavi in mano in ambito civile e navale, annuncia l’importante ottenimento di una serie di…
marche
Nautica

Le Marche: la regione delle navi di lusso

ANCONTA – Con un fatturato che nel 2022 ha superato un miliardo di euro, le Marche si confermano una delle regioni leader in Italia nella costruzione di navi e imbarcazioni,…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

grendi