Alberti: Ue garantisca concorrenza nella logistica

Alberti
MILANO - Il presidente di Fedespedi, Roberto Alberti, ribadisce la contrarietà delle imprese di spedizioni all’estensione dell’attuale esenzione dalle norme Antitrust per i Consorzi tra compagnie di navigazione. Fedespedi, infatti, in linea di principio non è favorevole alla conferma “tout court” (oltre il termine ad oggi previsto, del 25 Aprile 2020) delle attuali deroghe alla normativa Antitrust per i Consorzi tra compagnie, come sostenuto anche da Confetra a livello nazionale e dal Clecat a livello europeo. Ritiene, piuttosto, che la Commissione europea debba definire al più presto linee guida chiare e trasparenti e sistemi di monitoraggio e controllo effettivo per il settore, perché si evitino e si scoraggino comportamenti potenzialmente collusivi e oligopolistici, a discapito dell’efficienza delle supply chain. D’altra parte, le norme europee (art. 81 par. 3 del Trattato costitutivo della Comunità europea e successivo art. 101 del Trattato sul Funzionamento dell’...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Logistica

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar