Aumentano le importazioni negli Stati Uniti

WASHINGTON - Sono destinate a crescere le importazioni di merci containerizzate attraverso i principali porti degli Stati Uniti, nonostante la prospettiva di forti dazi doganali sui prodotti cinesi. Questa, in estrema sintesi, la conclusione cui è giunto il rapporto mensile Global Port Tracker pubblicato dalla National Retail Federation e redatto da Hackett Associates. ”In attesa che siano decisi nuovi dazi, i commercianti statunitensi stanno facendo scorta di merci che presto potrebbero costare molto di più”, ha dichiarato Jonathan Gold, vice presidente Nrf per supply chain e politiche doganali. ”Se le tariffe diventeranno effettive, non c’è un modo semplice o veloce per cambiare fornitori. Le famiglie americane saranno semplicemente costrette a pagare prezzi più alti e centinaia di migliaia di posti di lavoro negli Usa potrebbero essere persi”. ”Nonostante le minacce e i rischi per il commercio, continuiamo a vedere una solida espansione e i nostri modelli proiettando una cr...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Porti

La crescita continua del porto di Civitavecchia

CIVITAVECCHIA – Pino Musolino, presidente dell’AdSp del Mar Tirreno Centro Settentrionale, ha fatto gli onori di casa nel contesto dell’evento organizzato da Automar dedicato alla professione di autista di bisarca.…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar
grendi