Lavoro in porto, a Livorno si studiano le professioni del futuro

LIVORNO - Mappare le professioni in porto e accompagnarle nel loro incessante sviluppo, alla luce delle nuove sfide aperte dalla transizione energetica e dalla digitalizzazione. E' questo lo scopo del progetto europeo NeXTraIn.PortS, lanciato ufficialmente nei giorni scorsi a Livorno. Il progetto, cofinanziato dal programma Erasmus+ 2021/2027, vede come capofila l'Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale e ha una durata di 36 mesi.

Oltre all'AdSP labronica, aderiscono all'iniziativa l'Università del Pireo, l'Istituto di formazione e ricerca STC di Rotterdam; la Fundacion Valenciaport; il Centro di Formazione Logistica Intermodale dell'AdSP di Venezia; il Centro di Competenza Industria 4.0 di Genova e Provincia di Livorno Sviluppo.

Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar