Connect with us

Porti

In calo i traffici nel porto di Taranto

Il rilascio della concessione al Polisettoriale apre importanti prospettive

Vezio Benetti

Pubblicato

il giorno

traffici michele emiliano
TARANTO - Nel 2018 i traffici dell’Autorità di Sistema portuale del Mar Ionio sono stati pari a 20,4 milioni di tonnellate, registrando una riduzione del 5,6% rispetto all’anno precedente quando erano stati gestiti 21,6 milioni di tonnellate di merci. Nel dettaglio, 12 milioni di tonnellate sono state le merci sbarcate (-5,1%) e 8,5 milioni quelle imbarcate (-6,4%). Nel suo complesso, il cargo in transito dal porto di Taranto è costituito per circa il 57,3% da rinfuse solide; per il 24,2% da merci varie e per il 18,5% da rinfuse liquide. Il risultato conseguito dal porto è il frutto di andamenti alterni. Infatti, ai numeri positivi registrati per le rinfuse solide (+3,1%) con 11,7 milioni di tonnellate, si contrappongono le performance delle rinfuse liquide che hanno raggiunto 3,8 milioni di tonnellate (-17,7%) e delle merci varie (-13,3%) con 5 milioni di tonnellate. L’andamento della produzione industriale incide in modo significativo sulla movimentazione portuale di rinf...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Porti

Elettrificazione banchina Sgarallino: un fiasco

Impianto inaugurato nel 2015 e mai utilizzato!

Avatar

Pubblicato

il giorno

elettrificazione banchine sgarallino
LIVORNO - Recentemente a La Spezia e, prima ancora a Genova, qualcuno, a cominciare  dall’amministrazione comunale, giustamente preoccupata dall’innegabile problema dell’inquinamento atmosferico prodotto dalle navi in porto, ignorando, forse, quanto avvenuto qualche manciata di chilometri più a Sud, ha avuto l’improntitudine di parlare seriamente di “elettrificazione del porto”, con una disinformazione che vogliamo ritenere pari alla buona fede. Come può essere possibile – viene infatti da chiedersi – che le autorità spezzine ignorino l’inescusabile quanto inutile e deplorevole sperpero di pubblico denaro (circa 5 milioni in totale) profuso nell’elettrificazione della banchina Sgarallino, nel porto di Livorno, di cui, con largo anticipo, avevamo argomentato che si sarebbe trattato di un’operazione fallimentare? Fra qualche settimana ricorrerà il quarto anniversario della autoreferenziale...
Continua a leggere

Porti

Porto di Livorno: un tavolo per ridurre l’inquinamento

Comune e Regione al lavoro per la lotta alle emissioni

Giulia Sarti

Pubblicato

il giorno

sicurezza in porto area di crisi di livorno tonnellaggio porto di livorno
LIVORNO – Dopo la diffusione dei dati sulle emissioni nel porto di Livorno, contenuti nel report elaborato dalla Direzione sviluppo della Port Authority, due iniziative hanno coinvolto Comune e Regione. L'assessore al porto del comune di Livorno Barbara Bonciani e quello all'ambiente Giovanna Cepparello hanno incontrato il Coordinamento Livorno Porto Pulito, per mettere a fuoco l’agenda che nei prossimi mesi dovrà governare la realizzazione di una portualità ambientalmente sostenibile. Durante l’incontro, il Coordinamento ha illustrato l’attività svolta negli ultimi due anni, in rete con l’Associazione Cittadini per l’Aria e con altri coordinamenti italiani. La Bonciani ha dichiarato che “nell’ambito delle iniziative dell’assessorato porto e relazione città-porto verrà attivato un ta...
Continua a leggere

Porti

Trieste: un porto europeo

Presentati i dati (positivi) dei traffici del primo semestre del 2019

Avatar

Pubblicato

il giorno

TRIESTE – Il “Trieste intermodal day-Tid”, nuovo incubatore sulla logistica e l’intermodalità europea del futuro che si è svolto ieri sera è stata l'occasione per presentare anche i dati principali del traffico dello scalo registrati nel primo semestre 2019. Zeno D'Agostino, presidente dell’Autorità di Sistema portuale del mare Adriatico orientale ha così esposto alla platea di oltre 300 player internazionali e nazionali della logistica, la situazione del porto, sempre più sostenibile grazie al trasporto su ferro, in crescita del 7,37%, con 5.171 treni in più movimentati rispetto allo stesso periodo del 2018. Doppia cifra per la crescita del settore container, il cui incremento
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi