Connect with us

Economia

De Pasquale: ricondurre la regione ad un unico binario

A Carrara serve equilibrio tra le attività portuali e turistiche

Avatar

Pubblicato

il giorno

LIVORNO - Il sindaco di Carrara, Francesco De Pasquale, ha partecipato questa mattina all'Assemblea di Confindustria Livorno Massa Carrara. In merito all'alleanza per sviluppo economico della fascia costriera toscana, ha sottolineato il grande bisogno di ricondurre la regione ad un unico binario. La costa sta soffrendo un rallentamento dell'economia, c'è bisogno quindi di ricucire questa ferita. Relativamente a Carrara, serve un equilibrio tra le attività portuali e quelle turistiche, legate alla realizzazione delle bonifiche.
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Economia

Aree di crisi industriale: la nuova riforma della legge

Il Mise pubblica la circolare su concessione delle agevolazioni

Giulia Sarti

Pubblicato

il giorno

Gela area di crisi industriale
ROMA – Nuovi criteri e modalità di concessione delle agevolazioni per le imprese localizzate nelle aree di crisi industriale, al fine di favorirne la riconversione e riqualificazione produttiva. È quanto pubblicato nella circolare del ministero dello Sviluppo economico con novità che vogliono ampliare la platea di imprese potenzialmente beneficiarie, in particolare di piccola e media dimensione, anche attraverso un abbassamento della soglia minima di investimento e l'introduzione di procedure semplificate per l’accesso alle agevolazioni. Previste anche nuove tipologie di sostegno per favorire la formazione dei lavoratori. “Con la riforma della legge 181/89 -dichiara il ministro Stefano Patuanelli- ci siamo posti l’obiettivo prioritario di rendere la misura più agevole e accessibile alle PMI e alle reti d’impresa, dando priorità agli investimenti strategici ad alto contenuto tecnologico e con forte impatto occupazionale. Si tratta di uno strument...
Continua a leggere

Economia

Autostrade approva piano 2020-2023

Programmati 7,5 miliardi di euro, tra investimenti e manutenzioni

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

piano
ROMA - Il Cda di Autostrade per l'Italia Spa ha approvato le linee guida del piano strategico 2020-2023, che contiene le principali direttrici di trasformazione e cambiamento della società. Il nuovo piano è focalizzato su una strategia di ammodernamento complessivo della rete gestita da ASPI - attraverso un significativo e costante rafforzamento degli investimenti in nuove infrastrutture e delle spese di manutenzione - sulla forte valorizzazione di competenze e risorse umane, sulla digitalizzazione degli asset e dei processi lavorativi, su un forte impulso alla mobilità sostenibile e alla connettività, sulla sicurezza su strade, cantieri e luoghi di lavoro. Il nuovo piano metterà in campo risorse complessive, entro il 2023, per 7,5 miliardi di euro, ripartite tra investimenti e spese di manutenzione della rete. Queste le principali linee guida: - Piano di investimenti e manutenzione della rete Nell'arco di piano, sono stati programmati investimenti sulla rete per circa 5,4 m...
Continua a leggere

Economia

Parlamento europeo sostiene il Green Deal

Deputati vogliono riduzione emissioni del 55% entro il 2030 

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

Parlamento

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi