Richieste di oltre 200 integrazioni al progetto del Ponte sullo Stretto

ponte degli sullo stretto
ROMA - Il Ministero dell'Ambiente e della Sicurezza Energetica (MASE) ha posto l'attenzione sulla Società Stretto di Messina S.p.A., richiedendo ben 239 integrazioni di documenti nell'ambito della valutazione del progetto del Ponte sullo Stretto di Messina. La Valutazione di Impatto Ambientale (Via) ha richiesto 155 integrazioni, mentre per la Valutazione di Incidenza (Vinca), che si concentra sulle conseguenze dell'opera sui siti protetti di interesse dell'Unione Europea, sono state richieste altre 66 integrazioni. Ulteriori 16 integrazioni sono state richieste per il Piano di Utilizzo delle Terre (Put), e 2 per la Verifica di Ottemperanza (Vo), come riportato sul sito della Commissione Via-Vas del MASE....
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Economia, Politica

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

emanuele orsini
Economia

Emanuele Orsini nominato presidente di Confindustria

ROMA – Lo scorso Aprile il Consiglio Generale di Confindustria ha designato Emanuele Orsini presidente, raggiungendo le 147 preferenze. Nomina confermata dall’assemblea privata dei delegati, riunita nell’Auditorium della Tecnica di…
Confetra
Economia

Parola d’ordine: reindustrializzare la Toscana

PIOMBINO –  Nereo Marcucci ha formulato un intervento piuttosto articolato, a 360 gradi, in occasione del recente convegno “Le interconnessioni ferroviarie e la ZLS per il rilancio territoriale di Piombino”,…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar