Connect with us

Porti

Fincantieri costruirà navi da crociera a Palermo

Conseguenza di un intervento dell’AdSp sul bacino di carenaggio

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

PALERMO - Fincantieri costruirà navi da crociera anche nel porto di Palermo. A partire dal 2023 una delle navi in portafoglio ordini del gruppo cantieristico italiano, sarà realizzata a Palermo, in conseguenza di un intervento massiccio deliberato dall’Autorità portuale sul bacino di carenaggio e sull’intenzione di dare vita a un sistema di filiera indispensabile per supportare la costruzione di una grande unità passeggeri. Lo ha annunciato Pasqualino Monti a conclusione del convegno “Noi, il Mediterraneo” che si era già caratterizzato di grande concretezza con la firma dell’atto di affidamento a Msc Crociere e Costa Crociere della gestione del traffico passeggeri nei porti del sistema della Sicilia occidentale. Non una formalità, ma una svolta convinta e consapevole, resa possibile, come ribadito sia da Pier Francesco Vago, executive chairman di Msc Crociere e d...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Porti

Trieste e Baku firmano memorandum d’intesa

L’accordo in occasione del Business Forum Italia-Azerbaijan alla Farnesina

Avatar

Pubblicato

il giorno

Trieste e Baku
TRIESTE - Trieste e Baku firmano unn memorandum d’intesa. L’accordo fra l’Autorità di Sistema portuale del mare Adriatico orientale e la compagnia pubblica che gestisce il Baku International Sea Trade Port, è stato firmato nel corso del Business Forum Italia-Azerbaijan tenutosi alla Farnesina e aperto dal presidente della Repubblica dell’Azerbaijan, Ilham Aliyev, in visita ufficiale in Italia, e dal ministro degli Affari Esteri, Luigi Di Maio. L’accordo formalizza una cooperazione, in parte già avviata, fra il porto della capitale azera, e quello di Trieste, idealmente posizionati sulla direttrice di traffico trans-caspica. Area in forte crescita, in quanto parte del sistema delle nuove rotte globali a sud della Russia, che congiungono Estremo Oriente e Europa Occidentale, sfruttando anche il potenziale delle nuove infrastrutture ferroviarie dell’Azerbaijan, come le linee con la Georgia Baku-Batumi o quelle con la Turchia Baku-Kars. In questo quadro, lo scalo di Baku, il più g...
Continua a leggere

Porti

Crisi nel porto e retroporto di Brindisi

Primo obiettivo lo sblocco di tutte le opere minori pronte per la realizzazione

Avatar

Pubblicato

il giorno

Crisi nel porto
BRINDISI - Crisi nel porto e nel retroporto di Brindisi. Per affrontarla negli uffici dell’AdSp mar Adriatico meridionale, si è tenuta una riunione, diretta prosecuzione del confronto già aperto sia in sede locale che sui tavoli ministeriali. L’incontro, è stato presieduto dal presidente dell’AdSp, Ugo Patroni Griffi. A seguito del dibattito, si è convenuto che il principale obiettivo, comune e immediato, risulta essere lo sblocco di tutte le opere minori, già pronte per essere realizzate. Tra le priorità, inoltre, c’è sicuramente la stagione crocieristica 2020 che rischia di essere cancellata, nonostante i 57 scali già calendarizzati, per via delle nuove misure di security, indispensabili per i porti (installazione di apparati radiogeni per lo screening di passeggeri e bagagli), che richiedono un ricovero da autorizzarsi. Nel breve periodo, inoltre, si è deciso di accelerare il processo di realizzazione delle opere strategiche già previste dal Piano regolatore portuale, prime...
Continua a leggere

Porti

Porto Carrara: intesa su combustibili navi

Siglata da Dogane di Pisa e Capitaneria di porto

Avatar

Pubblicato

il giorno

intesa su combustibili
PISA - Un protocollo d’intesa in materia di controllo del tenore di zolfo sui combustibili ad uso marittimo prelevati a bordo delle navi e su quelli prodotti o importati e destinati alla commercializzazione sul mercato nazionale, è stato siglato ieri dall’Ufficio delle Dogane di Pisa e la  Capitaneria di porto di Marina di Carrara L’accordo è frutto dell’Attuazione della direttiva 2005/35/CE relativa all’inquinamento provocato dalle navi recepita con Decreto Legislativo 9 Novembre 2007, n. 205, nonché dell’Accordo quadro stipulato tra il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto e l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.  La convenzione prevede una collaborazione tra l’Ufficio delle Dogane di Pisa S.O.T di Marina di Carrara e la Capitaneria di Porto di Marina d...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi